Tamponi superficiali: obbligatori o a discrezione dell'OSA?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Tamponi superficiali: obbligatori o a discrezione dell'OSA?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Tamponi superficiali: obbligatori o a discrezione dell'OSA?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno a tutti,

complimenti per il sito...molto interessante.

Vi chiedo: effettuare tamponi superficiali presso esercizi pubblici (es: ristoranti) rimane a discrezione dell'OSA o esiste un obbligo normativo (ed in caso il numero della legge)?

Grazie mille e a presto!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Tamponi superficiali: obbligatori o a discrezione dell'OSA?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Silviads! Effettuare tamponi superficiali è  a discrezione dell'OSA, sulla bese della analisi dei pericoli effettuata per la propria attività e le metodologie individuate per verificarne l'efficacia...

Carrie


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie mille Carrie,

gentilissima!

Ciao


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Buonasera silviads e bentrovata! ^__^
 
Come prima cosa ti ringrazio, a nome di tutto lo staff di Talkin'about Food Forum, per i complimenti che mi permetto di estendere a tutti gli amici del forum. A questo proposito, desidero inoltre ringraziare Carrie e tutti coloro che ci seguono, giorno dopo giorno, in questo nostro viaggio alla scoperta delle Scienze e Tecnologie Alimentari e che scelgono di condividere con noi le proprie esperienze professionali.
 
Venendo alla tua domanda, ti segnalo qualche "vecchia" (che brutta parola.. su TAFF preferiamo dire "precedente") discussione che potrebbe interessarti:
 
Numero di tamponi superficiali: in cui Andrea08 chiede se esista un numero minimo di tamponi superficiali da effettuare in uno stabilimento, quali microorganismi occorra ricercare e se esistano riferimenti legislativi
Tamponi ambientali: riferimenti normativi: in cui si discuteva sull'esistenza o meno di possibili riferimenti normativi o linee guida, sempre relativamente al numero e la frequenza di tamponi superficiali
- Linee guida tamponi superficiali in stabilimento: in cui sabrina chiedeva riferimenti normativi o linee guida per quanto concerne i tamponi superficiali (in particolar modo per Salumifici)
- E.coli: limiti riferimento per tamponi superfiali: in cui tiziana84 chiedeva limiti di riferimento per Escherichia coli
- C.B.T. carica batterica totale a 30°C: in cui si discuteva sull'utilità della determinazione della CBT a 30°C in tamponi eseguiti in fase operativa (ossia con campionamento eseguito su superfici in corso di lavorazione)
- Autocontrollo: registrazioni per piccoli esercizi: in cui, a pagina 4, trovi diversi cenni all'argomento tamponi ed un interessante commento di gris.a
 
Infine, colgo l'occasione per segnalare a tutti i nuovi utenti una discussione intitolata Ricerca discussioni nel forum, nella quale, con l'aiuto di trentino, si andavano ad esaminare le tecniche per effettuare ricerche di contenuti all'interno di TAFF.
 
A presto!
Giulio

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

riferimenti normativi, operatore settore alimentare, carica batterica totale, limite riferimento, legge, numero tamponi superficiali, frequenza tamponi, determinazione, ristorante, scienze tecnologie alimentari, tamponi ambientali, escherichia coli, registrazione, analisi pericoli, microrganismo, salumificio, campionamento, professionale, talkin about food forum, legislativo, autocontrollo

Discussioni correlate