Differenza tra consulente nutrizionale e nutrizionista

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Studenti S.T.A. --> Differenza tra consulente nutrizionale e nutrizionista

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Differenza tra consulente nutrizionale e nutrizionista, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Salve,

vi scrivo affinchè qualcuno mi aiuti a capire a livello pratico ed operativo la differenza che esiste tra un professionista che fa consulenza nutrizionale e un professionista che lavora come nutrizionista.

Ho ben capito l'iter di studi che permette di ottenere i due differenti titoli, ma mi viene difficile capire il confine che separa queste due "apparentemente diverse" figure professionali. Noi Tecnologi Alimentari possiamo fare consulenza nutrizionale, mi chiedo solo in che senso? Cosa possiamo e cosa non ci è perpesso fare?

Spero che qualcuno mi illumini al riguardo!

Detto ciò, auguro a tutti una buona giornata e mando i miei più sinceri saluti!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Differenza tra consulente nutrizionale e nutrizionista
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao provo a spiegarti la questione.

Per diventare nutrizionista devi essere laureata in medicina e abilitata al relativo ordine professionale (ordine dei medici) o iscritta all'albo dei biologi.

Per poterti inserire nell'albo dei biologi devi possedere una laurea magistrale (laurea di 5 anni) nelle classi di laurea elencate sotto e superare un esame costituito da più prove.

LM-6 Biologia
LM-7 Biologie agrarie
LM-8 Biotecnologie industriali
LM-9 Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche
LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente ed il territorio
LM-61 Scienze della nutrizione umana

Se la tua laurea non è fra queste non puoi sostenere l'esame e quindi non puoi esercitare come nutrizionista.

Se invece vuoi stilare delle diete, sotto la supervisione di un medico,ti puoi iscrivere a dietista (che è una laurea triennale) ma non puoi esercitare come nutrizionista!!!!

Il consulente nutrizionale non elabora diete come il nutrizionista ma dà soltanto consigli sull'alimentazione: non vi è dunque una laurea specifica, a differenza del precedente caso che ti può condurre a questo profilo professionale.

Potenzialmente qualunque laurea scientifica nell'ambito della nutrizione ti consente di farlo.

La tua prestazione però è soltanto un consiglio nutrizionale cioè puoi solo consigliare determinati cibi anzichè altri ma ASSOLUTAMENTE non puoi somministrare alcuna dieta ad eventuali pazienti.

Ribadisco solo medico, biologo e il dietista (sotto supervisione del medico) possono somministrare diete. Tutte le altre figure professionali, per legge non sono titolate a farlo.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Per quanto riguarda il caso specifico del laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari LM 70 non può elaborare diete, ma può dare consigli nutrizionali!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao,

non per fare polemica ma, da Tecnologa Alimentare che ha sostenuto sia per piano di studi che per esami a scelta, vari esami di nutrizione e dietetica più relativo master, in cui ho avuto occasione di confrontarmi con Biologi e Biotecnologi sul tema nutrizione, mi viene da dire che forse chi ha fatto queste leggi non si rende conto della formazione di un Tecnologo Alimentare piuttosto che di un laureato in Scienze per l'Ambiente e il Territorio o in Biologia Ecologica...

Come possono permettere l'accesso all'Esame di Stato ai laureati in Scienze per l'Ambiente e il Territorio (che con la nutrizione non ha nulla a che vedere) e vietarlo ai laureati in Scienze e Tecnologie Alimentari? Allora che lo permettano a tutti e che l'esame sia più selettivo...

Volevo quasi inviare una lettera al Ministero dell'Istruzione... quando sarà attivo.. Che ne pensate?

Ciao ciao!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao squaletto,

ti consiglio di inviare contestualmente anche a MinSalute.

Intendo: in modo che i due Ministeri ne siano reciprocamente a conoscenza.

Mettici al corrente degli sviluppi.

Cordilamente,

trentino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Conosco una ragazza laureata in biologia marina che ha fatto un master in "Nutrizione umana" e, dopo aver passato l'Esame di Stato, esercita la professione di Nutrizionista.

Non capisco come si possa abilitare una persona a formulare diete se non sa nemmeno come siano composti gli alimenti!

Per non parlare dei dietologi! I medici non studiano gli alimenti! La Dott.ssa che seguiva mia madre, le ha proibito di mangiare uova, latte e latticini.. Dopo qualche mese le analisi e lo stato di salute di mia madre facevano pietà!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Ciao squaletto... Hai più avuto notizie in merito alla nostra laurea in tecnologie alimentari e alla possibilità di operare come nutrizionista?

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Salve, avrei bisogno di un'informazione. Una persona Laureata in Biologia della Nutrizione ed in Scienza della Nutrizione che non ha ancora sostenuto l'Esame di Stato, può lavorare sotto Erboristerie o altri servizi privati come consulente Nutrizionale?

Ringrazio in anticipo per la cortese risposta.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

laurea, nutrizionista, nutrizionale, consulente, nutrizione, dieta, esame, professionale, tecnologo alimentare, laurea scienze tecnologie alimentari, esame stato, albo professionale, legge, consulenza nutrizionale, alimenti, master, professionista, nutrizione umana, diventare nutrizionista, analisi, formazione, alimentazione, livello, professione, consigli nutrizionali, latte, uova, lavoro, ordine professionale

Discussioni correlate