Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo..

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo..

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo.., occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Denominazione di vendita in etichetta:

Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo….

Contengono anche carne/pancetta/lardo di maiale.

La percentuale della carne di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo…. varia da 30 a 70% e compare solo nell’elenco degli ingredienti.

Io ritengo e sostengo che, per non contravvenire all’art. 2 – D. Lgs. 109/1992, la denominazione debba invece essere così formulata:

Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo…X%

Oppure meglio,

Salame/Lucanica con cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo…X% .

A  fronte della generale ritrosia da parte dei produttori, gradirei la vostra opinione.

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo..
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Meglio ancora:

Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo... e suino.

Ingredienti: carne di cervo x%, carne/pancetta/lardo di suino y%...

N.B. Il tutto invertito, se prevale il suino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Scusate, ma devo correggere l’ultima proposta

Salame/Lucanica di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo... e suino.

Ingredienti: carne di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo x%, carne/di suino y%,

pancetta/lardo di suino (se presenti)

N.B. Il tutto invertito, se prevale la carne di suino

oppure,

Salame/Lucanica di/con cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo X%.

Ingredienti: carne di cervo/asino/cinghiale/struzzo/bufalo …, pancetta/lardo di suino.

(se manca la carne di suino)


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Poichè il produttore evidenzia più specie, io direi che andrebbero indicati i quantitativi di tutte le specie evidenziate (in ordine decrescente)

Es.:

Ingredienti: carne di cervo (...%), carne di asino (...%), carne di cinghiale (...%), carne di struzzo (...%), carne di bufalo (...%), ...

Se, come mi pare, la carne di suino non è evidenziata (nella denominazione e/o con raffigurazioni, ecc.), la sua indicazione quantitativa, pur utile al consumatore, non è obbligatoria.

P.S. Mi sfugge l'appeal di una simile miscellanea, ma questo è un mio problema.

ciao

alf


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Scusatemi Alf e tutti i colleghi,

ho creato confusione: le varie specie sono alternative; in effetti per semplicità, potevo, anzi dovevo, fare riferimento ad una sola specie!

Ciò che non mi quadra (...analogamente alla discussione sui cereali integrali) è la denominazione ... di cervo senza il % quid  accanto alla stessa, cosa che potrebbe indurre il consumatore a credere in prima battuta che ilcontenuto della lucanica sia solo carne di cervo.

Ecco perché:

...di cervo x%

...con cervo (quid % anche solo negli  ingredienti)

...di cervo e suino (relativi quids % negli ingredienti)

Grazie per l'attenzione.

 

 

 

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ho deciso:

...con cervo x%

mi sembr la trasparente.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

carne, salame, ingrediente, pancetta, carne suino, consumatore, elenco ingredienti, etichetta, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, cereali

Discussioni correlate