Soluzione per allungamento freschezza dolce artigianale

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Microbiologia Alimentare --> Soluzione per allungamento freschezza dolce artigianale

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Soluzione per allungamento freschezza dolce artigianale , occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera a tutti, 

Dopo tanta ricerca mi sono imbattuto in questo forum che forse fa proprio al caso mio.

Ho necessità di commissionare un lavoro volto a trovare la soluzione per l'allungamento delle caratteristiche organolettiche del prodotto alimentare che la mia famiglia produce da quasi cento anni.

Il motivo è semplice. Passare da una produzione di nicchia, limitata al periodo natalizio (come da tradizione), ad una produzione su larga scala e durante tutto l'anno.

Fornirò poi maggiori dettagli a seguito di specifiche domande da parte Vostra.

Ringrazio anticipatamente chiunque volesse assumere questo incarico. 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Soluzione per allungamento freschezza dolce artigianale
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Davinci,

in merito alla tua domanda, non conoscendo le caratteristiche del dolce, si possono fare alcune ipotesi e formulare alcune soluzioni.

Il problema più ricorrente è sulle torte alla frutta fresca, non so se è il tuo caso, in ogni caso i consigli di seguito elencati sono validi per buona parte dei dolci.

Se il tuo problema è la conservazione puoi adottare queste soluzioni:

  1. Abbatti il dolce appena sfornato (ricordati che esce dal forno sterile, se lo lasci raffreddare a t.a, verrà contaminato e la conservazione sarà compromessa)
  2. Usa sorbato di potassio nell'impasto
  3. Usa acidificanti (ad esempio il tartarico, perchè il citrico ti conferisce gusto di limone)
  4. Spruzza la confezione con alcool etilico (se è un sacchetto di plastica)
  5. Diminuisci l'acqua libera sostiturendo parte dello zucchero con monosaccardi a maggiore potere osmotico (esempio sciroppo di glucosio) o usando fibre come l'inulina.
  6. Utilizza alcolici nell'impasto.

Se il problema è invece la freschezza

  1. Anche qui l'abbattitore di aiuterà.
  2. Valuta di supportare il dolce con un aroma concentrato.
  3. Aumenta la quantità di grassi aggiungendo più rossi d'uovo, burro o olio di girasole alto oleico.
  4. Proteggi il dolce con gelatine (ti aiuteranno a mantenere il colore brillante)
  5. Proteggi il dolce con glasse al cioccolato o zucchero (ti aiuteranno a non far evaporare i liquidi)

Anyway, se mi dici quale problema specifico hai e di quale dolce si tratta posso darti soluzioni più specifiche

A presto

Aldo

 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

conservazione, impasto, zucchero, burro, frutta fresca, prodotto alimentare, sterile, aroma, forno, liquido, cioccolato, gelatina, quantita, contaminato, lavoro, uova, aw, freschezza, olio oliva, confezione, grassi, sciroppo glucosio, alcolico, e202, limone

Discussioni correlate