Presenza di muffe in pancetta affumicata a cubetti

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Microbiologia Alimentare --> Presenza di muffe in pancetta affumicata a cubetti

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Presenza di muffe in pancetta affumicata a cubetti, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Ciao a tutti, ^__^

ieri sera (25/03/2012) avevo proprio voglia di un buon piatto di Spaghetti all'Amatriciana, così ho iniziato una vera e propria caccia agli ingredienti:

- Spaghetti, rigorosamente di Semola di Grano Duro;
- Pomodori Pelati San Marzano;
- formaggio Pecorino;
- Olio Extra Vergine d'Oliva;
- Peperoncino;
- Sale Grosso da cucina;
- ed ovviamente il Guanciale...

Purtroppo, come è noto, le voglie sono imprevedibili e non avendo a disposizione quest'ultimo ingrediente, ero sul punto di lasciar perdere. Ho deciso, però, di giocare la mia ultima carta: ricorrere alla Pancetta a Cubetti che sono solito tenere in frigorifero per emergenze di questo portata.

La confezione era proprio lì, dove l'avevo riposta qualche giorno prima, ma con mia grande sorpresa il contenuto era stranamente più "ricco"... Copiose muffe variopinte, sfumanti dal bianco al verde scuro, popolavano la superficie dei cubetti di pancetta.

Osservando questa cornucopia alimentare, il mio pensiero è stato subito di aver inavvertitamente oltrepassato il TMC... Niente di tutto ciò: il prodotto riportava sulla confezione la dicitura "Da consumarsi preferibilmente entro il: 06/04/2012".

Mi piacerebbe pertanto confrontarmi con voi sulle possibili cause di questa evidente alterazione. Provvedo a fornirvi qualche dettaglio aggiuntivo, preso direttamente dall'etichetta del prodotto in questione: PANCETTA AFFUMICATA A CUBETTI.

Ingredienti: Pancetta di suino, sale, zucchero, acidificanti: E326-E262, fumo liquido di legno di faggio, conservanti E316, E250.
Condizionamento: confezionato in atmosfera protettiva
Da conservarsi a: +4°C Max.

Qualche informazione miscellanea che potrebbe comunque risultare utile ai fini dell'analisi:

- il prodotto è stato acquistato presso un Discount nelle immediate vicinanze di dove abito (meno di 10 minuti di macchina) e trasportato in apposita busta termica (chiusa correttamente) insieme a prodotti surgelati;
- la durata complessiva del trasporto, inclusa la coda alla cassa, potremmo stimarla pertanto in max. 15 minuti;
- una sorta di deviazione professionale, induce il sottoscritto a prelevare rispettivamente i prodotti freschi ed i surgelati nelle fasi conclusive del proprio peregrinare tra gli scaffali dei supermercati;
- il prodotto non è stato sottoposto a stress meccanico;

Nelle prossime ore provvederò ad uploadare alcune foto del prodotto in esame.

In attesa di conoscere le vostre opinioni in merito, resto a disposizione per eventuali ulteriori richieste di chiarimento e/o segnalazioni.

Zaijian!
Giulio

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Presenza di muffe in pancetta affumicata a cubetti
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Giulio,

mi dispiace per quanto ti è accaduto, anche io ultimamente ho avuto una non conformità casalinga dovuta a tre litri di latte ancora lungi dallo scadere ma già inaciditi! quindi so che trauma sia per noi quando accadono queste cose!

Cmq hai verificato l'integrità della confezione, secondo me molto probabilmente la causa è un problema con l'atmosfera protettiva quindi o foro nella confezione o errata gestione del CCP in confezionamento...il primo facile da scoprire il secondo ovviamente un po' meno visto che non penso che tu a casa abbia un Dansensor!!! Aspettiamo altre proposte.. ciao!!!

 

Alfredo


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Con pancetta a cubetti in bi-vaschetta in atm a me è successo questo:

- all’acquisto , le due metà perfettamente identiche;

- dopo 15 gg (12 gg. prima del tmc, confezioni integre), una metà perfetta, l’altra metà ossidata/irrancidita!

Si sarebbe potuto prevenire tale inconveniente con un adeguato CCP?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Giulio,

hai fatto venire voglia di pasta all'Amatriciana anche a me... comunque concordo con Alfredo, trattasi di una atm non ben fatta con residui di ossigeno troppo alti oppure la confezione era forata da qualche parte, se la confezione è ancora chiusa prova a metterla in una bacinella di acqua per vedere se salgono bollicine d'aria in questo modo potrai verificare se ci sono dei microfori.

Ciao

Omar


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Non avevo pensato al test del gommista!

Lodevole!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

 

Buonasera a tutti!  ^0^
 
Come prima cosa vi ringrazio per le risposte. Ho seguito i vostri preziosi consigli ed effettivamente sembrerebbe essersi trattato di una o più microfessurazioni, probabilmente a livello della saldatura dell'imballaggio primario.
 
Il caso non era semplicissimo poiché, immergendo completamente la confezione in abbondante acqua (ho riempito interamente il lavello della cucina) si formavano pochissime bollicine e soltanto applicando una certa pressione sull'imballaggio. Pertanto, complimenti! Direi proprio che vi siete meritati un bel "award".
 
Grazie ancora e a presto!
Giulio

replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

pancetta, confezione, muffa, affumicato, prodotto, ingrediente, sale, acqua, confezionamento, atm, critical control point, imballaggi, atmosfera protettiva, aria, conservanti, etichetta, livello, pecorino, carta, e262, frumento, olive, prelevare, verifica, alterazione alimenti, e948, latte, pancetta suino, professionale, formaggio, peperoncino, surgelati, cassa previdenziale, e316, oltrepassato tmc, zucchero, analisi, esame, liquido, pasta, residui, e250, fresco, non conformita, pomodori pelati, tmc, alimentare, condizionamento, e326, prodotto surgelato

Discussioni correlate