Concetti introduttivi sul Settore Agroalimentare

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Marketing Agroalimentare --> Concetti introduttivi sul Settore Agroalimentare --> M671

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Concetti introduttivi sul Settore Agroalimentare. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Concetti introduttivi sul Settore Agroalimentare
Prima di parlare di Marketing Agroalimentare occorre porre delle basi comuni che spaziano dalla Statistica di Base alle Ricerche di Mercato; dalle Tecniche di Comunicazione alla Pianificazione Aziendale; e così via... In queste prime discussioni del topic "Food Marketing" ci occuperemo, pertanto, di fare qualche premessa che speriamo possa risultare utile.

Si fa un gran parlare di Sistema Agroalimentare, ma di cosa si tratta effettivamente?

Negli anni passati sono state fornite numerose definizioni; queste sono state via via migliorate ed integrate, focalizzando maggiormente l'attenzione sul consumatore finale. Nel 1975, Galizzi identifica il sitema agroalimentare con "...l'insieme delle funzioni che concorrono al soddisfacimento di un nuovo bisogno alimentare". In questa definizione si fa riferimento anche ad un nuovo concetto importante e cioè il passaggio dal concetto di "food security" (concetto quantitativo tipico dei paesi in via di sviluppo, in cui la sicurezza alimentare è intesa come garanzia di approvigionamento minimo) a quello di "food safety" (concetto qualitativo tipico dei paesi industrializzati, in cui la sicurezza alimentare è intesa in senso igienico-sanitario).

Quando parliamo di Sistema facciamo riferimento ad un insieme di più elementi interdipendenti tra loro sulla base di determinate leggi. Diverso è il concetto di Settore che, come suggerisce il nome, identifica qualcosa che "taglia", che "seziona" (senso orizzontale); mentre per Filiera intendiamo una sequenza di processi che, partendo dalla materia prima, ci consentono di arrivare al prodotto finito (senso verticale).

Schematicamente, potremmo dire che il Sistema Agroalimentare sia costituito dalle Imprese di Produzione Primaria; dalla Industria Alimentare (che opera la lavorazione o la trasformazione); dall'Ingrosso (cioè i grossisti); dal Dettaglio Tradizionale; dalla GDO (ossia la Grande Distribuzione Organizzata). A questo mi permetterei di aggiungere il canale HO.RE.CA. (acronimo per Hotel Restaurant and Catering). All'interno di questo Sistema, andando in senso verticale, possiamo identificare le differenti filiere (ad esempio la filiera del latte); mentre tagliando orizzontalmente il sistema possiamo identificare i differenti settori (ad esempio il settore lattiero-caseario).br>
Venendo incontro alle esigenze del consumatore moderno, i prodotti alimentari sono soggetti ad un numero sempre maggiore di processi di trasformazione prima di essere commercializzati. Aumenta cioè il grado di industrializzazione ed il contenuto di servizio dei prodotti alimentari e con essi il valore aggiunto; a fronte però di una sensibile diminuzione del costo della materia prima. Questo fenomeno (ossia l'allargamento del divario tra prezzo alla produzione e prezzo al consumo) è dovuto in gran parte al maggiore potere contrattuale da parte della GDO che si trova più a valle nella filiera, ma anche a causa dell'estrema polverizzazione (troppe aziende troppo piccole) del settore primario (ma anche secondario) italiano, che comporta l'impossibilità di attuare opportune economie di scala che consentano di contenere i costi.

Nella prossima dichiarazione parleremo della Distribuzione che anche in Italia sta acquisendo sempre maggiore importanza.

See you soon!
Giulio


torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

filiera, base, sistema agroalimentare, processo, gdo, prodotto alimentare, consumatore, materia prima, sicurezza prodotti alimentari, food safety, marketing agroalimentare, food security, legge, industria alimentare, qualitativo, grande distribuzione organizzata, grossista, scienze tecnologie alimentari, alimentare, igienico sanitario, prodotto, latte

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.