Muffe e Lieviti: Valori di Riferimento Tamponi Superficiali

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Muffe e Lieviti: Valori di Riferimento Tamponi Superficiali

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Muffe e Lieviti: Valori di Riferimento Tamponi Superficiali, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno a tutti!

Poichè dovrei ricercare Muffe e Lieviti attraverso Tamponi di Superficie effettuati sulle attrezzature di un'azienda di cioccolatteria, chiedo se qualcuno abbia idea di dove possa reperire i Valori ed i Giudizi a cui fare riferimento per i parametri suindicati.

Ringrazio anticipatamente chiunque interverrà.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Muffe e Lieviti: Valori di Riferimento Tamponi Superficiali
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Buongiorno,

per quanto concerne i Limiti Microbiologici nelle Matrici Alimentari, ti rimando direttamente al Sito Ufficiale del Ce.I.R.S.A. (ovverosia il Centro Interdipartimentale di Ricerca e Documentazione sulla Sicurezza Alimentare), frutto della collaborazione tra la Regione Piemonte e la A.S.L. To 5.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao macgala e grazie per la risposta!

Per la ricerca della Carica Batterica Totale a 30°C (CBT) io mi sono riferito ai seguenti Valori Guida e relativi Giudizi:

  • 0 - 25 ufc / cm² (soddisfacente);
  • 26 - 50 ufc / cm² (accettabile);
  • > 50 ufc / cm² (non soddisfacente)

Cosa ne pensi? A tuo avviso potrebbero andare bene per un'azienda a carattere industriale che produce confetteria e cioccolatteria?

Grazie ancora e a presto!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ringrazio l'admin per aver reso il mio ermetico messaggio più comprensibile e professionale!

I valori di Carica Batterica Totale (CBT) che riporti direi che sono congrui, visto il prodotto decisamente non favorevole alla crescita microbica.

Diciamo che forse sarebbe più ragionevole stabilire limiti rispetto alle grandezze dell'esponente del 10 (esempio: <10; tra 10 e 100>100), poichè la Microbiologia difficilmente è così sensibile da poter dire: 50 ufc ok e 51 no.

Io però indirizzerei le determinazioni col tampone anche verso la ricerca di Stafiloccocchi coagulasi positivi; per capire quanto il personale addetto contribuisca alle contaminazioni (limite accettabile: <100ufc/g). Preciso che si tratta di una mia opinione.

Ciao e buon lavoro.

MG


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Non avete valori e giudizi, non su matrici alimentari, ma su tamponi di superficie per la ricerca di Muffe e Lieviti ?

Ringrazio anticipatamente chiunque interverrà.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

lieviti muffe, carica batterica totale, valori, limite, valori riferimento, alimentare, microbiologia, professionale, prodotto, determinazione, parametri, frutta, sicurezza prodotti alimentari, limite microbiologico, coagulasi

Discussioni correlate