Etichettatura desserts in polvere

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichettatura desserts in polvere

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Etichettatura desserts in polvere, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buon giorno,

devo prepare le etichette per un'azienda che produce desserts in polvere. Vorrei poter con Voi chiarire alcuni dubbi:

- sul fronte della scatola è necessario scrivere desserts in polvere? Molte marche note non lo riportano.

- l'estratto naturale di vaniglia deve essere preceduto da: aroma naturale di...

- per la gelatina devo specificare di che tipo si tratta?

- l'aggiunta di bustine all'interno delle confezione in cartoncino, si tratta di pochi grammi, comporta un aumento di peso che deve essere dichiarato? Esempio: 100g di polvere per dessert più 10 g di topping, devo scrivere peso 110 g?

- per gli ingredienti del topping devo usare una dicitura a parte? Esempio: Ingredienti del topping (o bustina)

Grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Etichettatura desserts in polvere
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao pla12160,

Domanda: sul fronte della scatola è necessario scrivere desserts in polvere? Molte marche note non lo riportano

Risposta: se intendi questa come denominazione di vendita, ti suggerisco:

<<Dessert in polvere con bustina per guarnizione>>

<<Da consumare dopo preparazione secondo le istruzioni.>>

Secondo il tuttora vigente D.Lgs. 109/1992, tale informazione deve apparire nello stesso campo visivo del TMC/scadenza (o vedi:….) e peso/volume, su qualsiasi delle facciate della confezione.

D: l'estratto naturale di vaniglia deve essere preceduto da: aroma naturale di...

R: l’indicazione “naturale” degli aromi naturali è consentita ma non è obbligatoria.

D: per la gelatina devo specificare di che tipo si tratta?

R: sì, se ottenuta da materie prime comprese nella lista degli allergeni.

D: l'aggiunta di bustine all'interno delle confezione in cartoncino, si tratta di pochi grammi, comporta un aumento di peso che deve essere dichiarato? Esempio: 100g di polvere per dessert più 10 g di topping, devo scrivere peso 110 g?

R: indica separatamente i due pesi, esempio:

<<busta della base dessert 100g>>

<<busta della guarnizione 10g>>

D: per gli ingredienti del topping devo usare una dicitura a parte? Esempio: Ingredienti del topping (o bustina)

R: Indica separatamente:

<<Ingredienti della Base dessert:…>>

<<Ingredienti della Guarnizione:…>>

Attendi comunque conforto/dissenso da altri taffnauti.

Cordiali saluti,

trentino


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

peso, ingrediente, confezione, aroma, gelatina, tmc, etichetta, volume, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, materia prima

Discussioni correlate