Etichettatura desserts in polvere

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichettatura desserts in polvere --> M5281

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Etichettatura desserts in polvere. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Etichettatura desserts in polvere

Ciao pla12160,

Domanda: sul fronte della scatola è necessario scrivere desserts in polvere? Molte marche note non lo riportano

Risposta: se intendi questa come denominazione di vendita, ti suggerisco:

<<Dessert in polvere con bustina per guarnizione>>

<<Da consumare dopo preparazione secondo le istruzioni.>>

Secondo il tuttora vigente D.Lgs. 109/1992, tale informazione deve apparire nello stesso campo visivo del TMC/scadenza (o vedi:….) e peso/volume, su qualsiasi delle facciate della confezione.

D: l'estratto naturale di vaniglia deve essere preceduto da: aroma naturale di...

R: l’indicazione “naturale” degli aromi naturali è consentita ma non è obbligatoria.

D: per la gelatina devo specificare di che tipo si tratta?

R: sì, se ottenuta da materie prime comprese nella lista degli allergeni.

D: l'aggiunta di bustine all'interno delle confezione in cartoncino, si tratta di pochi grammi, comporta un aumento di peso che deve essere dichiarato? Esempio: 100g di polvere per dessert più 10 g di topping, devo scrivere peso 110 g?

R: indica separatamente i due pesi, esempio:

<<busta della base dessert 100g>>

<<busta della guarnizione 10g>>

D: per gli ingredienti del topping devo usare una dicitura a parte? Esempio: Ingredienti del topping (o bustina)

R: Indica separatamente:

<<Ingredienti della Base dessert:…>>

<<Ingredienti della Guarnizione:…>>

Attendi comunque conforto/dissenso da altri taffnauti.

Cordiali saluti,

trentino



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

peso, aroma, ingrediente, confezione, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, volume, tmc, gelatina, materia prima

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.