Tecnologia per mousse al cioccolato

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Ingegneria Alimentare --> Tecnologia per mousse al cioccolato

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Tecnologia per mousse al cioccolato, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ho bisogno di conoscere le vostre opinioni su come fareste un processo produttivo industriale per una mousse al cioccolato che è finalizzata ad essere il ripieno per un biscotto.

Ci sono delle normative specifiche sulla definizione di mousse? Che macchinari usereste? l'iniezione/ deposito della mousse la fareste a fine cottura biscotto? Come garantireste una durata accettabile del ripieno visto la shelf del biscotto invece è di diversi mesi.

Grazie!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Tecnologia per mousse al cioccolato
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

mi raccomando...non picchiatevi per rispondere!!!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Buongiorno wooland,  ^__^

inizio col darti il benvenuto in questo gruppo di amici. Vedo che sei registrato da poco tempo e quindi è comprensibile che tu non conosca ancora bene usi, costumi e tempistiche che caratterizzano questo Forum.

Pertanto ti invito a farti un giro tra le discussioni precedenti, a leggere le nostre FAQ e soprattutto a portare pazienza, evitando toni vagamente ironici, che potrebbero suscitare malintesi.

TAFF non è una chat, né una fan page di qualche Social Network, né tantomeno uno studio di consulenza. Trattasi del punto d'incontroconfronto tra appassionati di Scienze e Tecnologie Alimentari.

Ora, se anche tu, come credo, condividi con noi questa grande passione, prova invece che fare domande a dare risposte. Aiutaci a costruire la più grande community dedicata al Food & Beverage.

A presto!

Giulio


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
Ok, grazie giuliosurf...terro' presente!

La precisazione di Giulio e' stata senz'altro utile e lo ringrazio inoltre per il benvenuto.

Saluti

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Woodland

Giusto per sapere, sei alle prese con un ripieno anidro? o contiene acqua?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Buongiorno, mi ritrovo qui per curiosità, mi è stata data una consegna simile per poter sostenere un esame del corso di scienze e tecnologie alimentari.

Partendo dal presupposto che non si trova nessuna definizione legislativa che descriva quando un prodotto possa essere considerato mousse o crema o altri prodotti simili mi sono fatto alcune idee in merito.

Pensavo ad un ripieno con un minino di aggiunta di h2o intorno al 10% per poterlo poi processare in un turboemulsore e renderlo più cremoso senza dover aggiungere quantitativi d'acqua elevati che mi potrebbero influire sulla stabilità finale del prodotto (intesa come proprietà reologiche del biscotto e della mousse).

Inoltre pensavo di coestrudere frolla e ripieno dando una forma circolare al biscotto; il ripieno lo aggiungo a freddo (per evitare il più possibile modificazioni della frazione grassa del mio ripieno che pensavo di fare intorno al 35-40%) e anteforno così da avere un effetto di abbattimento del rischio microbiologico direttamente in cottura.

Ora il dubbio è sarà abbastanza la cottura da sola, considerando che poi avrei un tunnel di raffreddamento e subito confezionamento. Altra cosa, mai visto un coestrusore; come riescono a dare forma al biscotto senza lasciare sbavature, ci sono sistemi di taglio?

Vi ringrazio, non sapevo dell'esistenza di questo forum e credo che ci curioserò molto. Auguro buona giornataa tutti.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

mousse cioccolato, biscotti, acqua, cottura, scienze tecnologie alimentari, prodotto, confezionamento, crema, reologico, legislativo, consulenza, processo produttivo, esame, microbiologico, frazione grassa, stabilita

Discussioni correlate