Pastorizzazione della pasta ripiena: calcolo F0

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Ingegneria Alimentare --> Pastorizzazione della pasta ripiena: calcolo F0

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Pastorizzazione della pasta ripiena: calcolo F0, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno a tutti,

probabilmente l'argomento è già stato affrontato in qualche discussione, ma non ho trovato nulla che possa fare al caso mio.

Ho bisogno di un aiuto per validare il processo di pastorizzazione per la pasta ripiena. Mi servirebbe proprio un suggerimento sulle modalità operative con cui operare.

Attualmente utilizziamo un datalogger per registrare le T° durante il trattamento termico. Il software che supporta il data logger mi permette di inserire una formula da applicare sulle T° registrate. Al momento ho inserito la seguente formula: 10^(($-70)/10), che rappresenta l'effetto letale.

Non riesco però ad interpretare il valore che ottengo. Soprattutto vorrei sapere se c'è qualche fonte bibliografica che stabilisce i valori di riferimento di effetto letale o F0 per la pasta all'uovo.

A dire la verità non so se fare un calcolo sulle T° registrate sia sufficiente.

Secondo voi, quale m.o. dovrei prendere come riferimento?

Dovrei procedere a fare un inoculo e fare delle analisi prima e dopo la pastorizzazione per vedere quanto la carica batterica viene abbattuta?

E' sufficiente applicare una formula sulla base del m.o. scelto?

Aspetto risposte e consigli!

Grazie

Enrica


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Pastorizzazione della pasta ripiena: calcolo F0
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao :-)

mi piacerebbe aiutarti e  spero di esserne capace;

dovresti inanzitutto fare riferimento non ad un solo parmatero  F (indice di letaliatà) per la pastorizzazione secondo il mio punto di vista:ma anche a  D;Z.
(nel caso avessi bisogno ulteriori spiegazioni su queste variabili qui il link ad una discussione di Taff specifica:  (dovel'amico giuliosurf  spiega il tutto molto bene)

Al fine poi di valutare l'effetto della pastorizzazione bisgonerà fare riferimento alla  bibliografia scientifica:
ricorda che i  valori dell'indice di letalità sono riportati per specifici microorganismi e per una determinata temperatura di riferimento.

Rimango in attesa di news:-)

by marco896


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

pastorizzazione, f0, pasta, bibliografia, trattamento termico, processo, microbico, validazione, analisi, pasta uovo, valori, datalogger, temperatura, microrganismo, valore d, base, valori riferimento, valore z

Discussioni correlate