Porchetta e un po' di riflessione...

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Porchetta e un po' di riflessione... --> M3308

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Porchetta e un po' di riflessione.... Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Porchetta e un po' di riflessione...

La porchetta proviene da maiali interi di almeno 11 mesi di età con rimozione delle ossa, refrigerazione, disossamento,salatura e trattamento con spezie.
La vendita di porchette presso furgoni e banchi ambulanti è riservata e consentita solamente durante fiere,sagre.
Le successive fasi di porzionatura,sezionamento devono venire effettuati su piani di lavoro appositi e taglieri riservati esclusivamente a questa tipologia di prodotto, in modo da evitare ricontaminazione  con conseguente pericolo di  contaminazione crociata, con l'ausilio di forchette e coltelli puliti.  Come già per le operazioni precedenti  l'esposizione su specifico banco di vendita e vetrinetta frigorifera devono avvenire senza alcun contatto manuale con l'alimento mediante appositi utensili.
La conservazione di alimenti deperibili come la porchetta deve avvenire a temperature non maggiori di 10°C; i tempi di abbattimento devono essere 60°C durante le prime 2 ore e passare tra i 21° ai 4° in meno di 4 ore.
L'esposizione e la vendita possono avvenire mentre la fase di raffreddamento è ancora in corso purchè vengano seguite le procedure stabilite in fase di pianificazione HACCP.

Per ora è tutto!



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

porchetta, esposizione, alimenti, lavoro, spezie, contaminazione crociata, temperatura, salagione, prodotto, porzionatura, pulito, haccp, trattamento, pericolo, conservazione

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.