Etichettatura Prodotti da Forno: come indicare Miglioratore

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichettatura Prodotti da Forno: come indicare Miglioratore

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Etichettatura Prodotti da Forno: come indicare Miglioratore, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ciao a tutti,

sono una nuova iscritta a Taff e devo dire che lo trovo molto utile!

Ho un dubbio su un'Etichetta di un Prodotto da Forno in cui viene utilizzato un Miglioratore. Il miglioratore usato, oltre a contenere enzimi - che non avendo un ruolo tecnologico sul prodotto finito - non dovrebbero essere menzionati, contiene anche: farina di grano, emulsionanti (esteri diacetiltartarici dei mono digliceridi degli acidi grassi), destrosio, farina di grano maltato, agenti di trattamento delle farine (acido ascorbico).

A vostro avviso, posso indicarlo in etichetta con la dicitura "Miglioratore" (che non ho letto in nessun altra etichetta)? Oppure ritenete ne debba indicare gli ingredienti di cui è composto (esclusi gli enzimi), in considerazione che supera di poco il 2% sul Prodotto Finito?

Spero possiate aiutarmi.

Vi ringrazio fin da ora! :)

Simona


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Etichettatura Prodotti da Forno: come indicare Miglioratore
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao,

personalmene ritengo tu non possa indicarlo in Etichetta come Miglioratore, in quanto è una denominazione troppo generica e che non specifica l'attività che esso svolge.

A mio avviso, invece, dovresti indicare tutti i sottoingredienti; anche perché - come tu stessa hai evidenziato - contengono allergeni. E lo dovresti fare anche sotto il 2%.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie, macgala!

Quindi, ad esempio per dei Grissini, potrei indicare:

farina di grano tenero tipo 0, olio extravergine di oliva, sale, farina di grano, emulsionanti (esteri diacetiltartarici dei mono digliceridi degli acidi grassi), destrosio, farina di grano maltato, agenti di trattamento delle farine (acido ascorbico).

Ho riportato qui sopra, racchiusi tra Inline Quotation, tutti i sottoingredienti del Miglioratore nell'ordine riportato in Etichetta.

L'acido ascorbico in teoria potrei non segnarlo, visto che non ha effetto tecnologico sul prodotto finito, è corretto?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

mettere delle parentesi senza indicare prima che cos'è non credo sia corretto. Io indicherei solo gli allergeni così:

Contiene glutine.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

miglioratore, prodotto forno, farina, etichetta, enzima, frumento, prodotto, e300, trattamento, e471, ingrediente, emulsionante

Discussioni correlate