Etichetta confettura

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Etichetta confettura

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Etichetta confettura, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno, 

scusate ma quale è la denominazione di vendita migliore per una conserva di pezzetti di frutta  cotti senza aggiunta di zuccheri o altri composti quali ad esempio pectine?

é possibile usare la dicitura confettura extra ?

è possibile usare la dicitura purea anche se ha subito un considerevole trattamento termico?

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Etichetta confettura
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Buonasera,

come sempre, premetto che non avendo esperienza in merito potrei contribuire con delle personali opinioni ma attenderei sopratutto le risposte di chi è più esperto.

Secondo la direttiva CEE 113/2001 per confetture si intendono "mescolanza, portata a consistenza gelificata adeguata di zuccheri e polpa e/o purea". Non ho specificato la differenziazione tra confettura e confettura extra semplicemente perchè credo che il dato essenziale, in questo caso, sia proprio la gelificazione. Dal momento che i pezzi di frutta non sono stati addizionati di pectine (le quali servono per ottenere la gelificazione del prodotto) non credo possa definirsi una confettura. Quindi eviterei la dicitura confettura. Inoltre gli zuccheri non sono stati aggiunti ed anche questo dato potrebbe rafforzare la mia opinione.

Non penso che sia applicabile la definizione di purea dal momento che la frutta è in pezzi e non appunto ridotta in purea. Al limite, penso possa rientrare nella definizione di "Polpa di frutta".

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Condivido: "Polpa di ..."


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Lieto di essere stato di aiuto e ringrazio anche il collega Trentino per la condivisione.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie mille per l'aiuto Giuseppe89 e Trentino, naturalmente ho continuato con le ricerce e adesso mi è sorto un nuovo dubbio: molti produttori utilizzano invece la dicitura Conserva, che ne pensate a riguardo ? il prodotto in effetti avrebbe subito un trattamento termico di risanamento per portare il punto termicamente più sfavorito a 75°C per 15
min.

Scusate l'insistenza ma non vorrei sbagliare

Grazie ancora per l'aiuto 

Daniele


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao!

Io, in casi simili, ho visto usare parecchio anche la dicitura "composta".


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Secondo me, "composta" fa pensare ad un prodotto con almeno due ingredienti.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Secondo me, va bene anche "conserva di ..."


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie veramente a tutti!

Daniele


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Etichetta nutrizionale di confettura con liquore

Vorrei esporvi una problematica che ho riscontrato lavorando alle etichette nutrizionali di confetture con aggiunta di liquore (nel mio caso mistrà Varnelli). Mi spiego: devo calcolare la componente nutrizionale che apporta la percentuale di Varnelli (3%) aggiunto alla mia confettura di fichi pere e mele. Chiaramente il Varnelli è già di per se un prodotto finito e quindi contiene come si legge in etichetta:acqua, alcool etilico, zucchero, distillato di anici. Sempre dall'etichetta conosco il suo titolo alcolometrico volumico e facendo una misurazione rifrattometrica ho il valore di gradi brix del prodotto (18°Brix). Ora la mia domanda è questa come posso calcolare con esattezza quanto il varnelli incide nei valori nutrizionali della mia confettura? Grazie anticipatamente


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

confettura, etichetta, prodotto, frutta, zucchero, conserve, calcolare, nutrizionale, gelificazione, trattamento termico, composta frutta, acqua, mela, cotto, legge, etichettatura nutrizionale alimenti, distillati, limite, fichi, pera, consistenza, ingrediente, valori nutrizionali

Discussioni correlate