Normativa chiusura capsule e sicurezza conserve vegetali

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Normativa chiusura capsule e sicurezza conserve vegetali

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Normativa chiusura capsule e sicurezza conserve vegetali, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera Tecnologi, scrivo perché devo risolvere un dilemma.

Da alcuni giorni ho avviato una attività di commercio di prodotti alimentari: neanche il tempo di partire e già si presenta il promo problema.

Conserve vegetali: un piccolo produttore locale porta la fornitura di 100 vasi tra confetture e prodotti in agrodolce: tutti i sigilli sono integri, ma trovo capsule "twist-off" col flip rialzato. Contatto subito l'azienda per segnalare l'inconveniente: la responsabile HACCP mi dice che è la prima volta che succede e possiamo stare tranquilli perché l'azienda sanitaria ha approvato quella tipologia di capsule.

Premessa: ho lavorato tre anni in un'altra azienda di conserve alimentari e so che quando il "flip" si alza entra aria e la conserva non è più sterile, quindi va considerata in "cattivo stato di conservazione".

Ho chiesto al fornitore una ulteriore consegna di conserve per un evento che avrei dovuto organizzare: anche qui ho trovato altri tre vasi con flip rialzato. Contattata nuovamente la responsabile HACCP, mi ha riferito che "dall'azienda sanitaria ci hanno detto che con quel tipo di capsula possiamo commercializzare il prodotto anche se il flip si alza"... No comment...

Comunque, questo fornitore ha molta visibilità a livello provinciale, quindi prima di abbandonarlo vorrei parlare con i responsabili spiegando le mie ragioni. Chiedo quindi se qualcuno può indicarmi a quali leggi devo fare riferimento, oltre la 283/1962, per la chiusura delle capsule e la sicurezza delle conserve alimentari.

Saluti

Sara Bosotti


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Normativa chiusura capsule e sicurezza conserve vegetali
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

"dall'azienda sanitaria ci hanno detto che con quel tipo di capsula possiamo commercializzare il prodotto anche se il flip si alza"... No comment...

Io un commento lo avrei: contattare immediatamente l'azienda sanitaria (con copia a Minsalute) chiedendo chiarimenti!

A parte ciò, distribuire i contenitori “difettosi” (a meno che vogliate effettuare cernite preventive, ma poi i contenitori scartati chi se li piglia?) provocherebbe senz'altro reazioni incontrollabili da parte dei consumatori (che nulla sanno dei flip “autorizzati”).

Venendo alla normativa ecco l'unica cosa che cosa ho trovato:

Circolare Ministero della Sanità 7 dicembre 1970 n. 211 non pubblicata in G.U.

È evidente che nel caso in questione (scatole bombate, gonfie ....) la confezione originale presenta "segni di alterazione" e, pertanto, è da ritenersi responsabile il commerciante che dovrà, come regola generale, provvedere alla distruzione o alla restituzione della merce. Nello stesso modo dovrà regolarsi il fabbricante quando le scatole si trovino ancora in fabbrica.

(Probabilmente, nel 1970, i twist-off ancora non erano in uso, ma il messaggio mi pare comunque inequivocabile!)

Conclusione.

Anche in presenza di spiegazioni convincenti e di garanzie assolute (che saremmo lieti di leggere, ma che reputo semplicemente impossibili...), le conseguenze sarebbero imprevedibili (vallo a spiegare ai NAS ...), quindi il mio suggerimento è: cambia fornitore!

(Per chi, come me, nulla sa dei twist-off, segnalo questo articolo).

Ciao e tienici al corrente!

alf

P.S. Una precisazione circa il “cattivo stato di conservazione”: ne abbiamo già parlato, ma ci tengo a che i TA siano precisi.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie Alfredo,

In effetti la verità è estremamente semplice: il flip rialzato indica che nel vaso è entrata aria, quindi non si può garantire la conservazione fino al TMC indicato in etichetta e di conseguenza la confezione deve essere ritirata dal commercio. Prima di abbandonare questo fornitore voglio trovare il tempo di fargli visita e proporre un discorso serio sulla qualità del prodotto.

Saluti

Sara Bosotti


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Sara,

se l'azienda usa tappi con il flip vuol dire che c'è un motivo! quindi trovare alcuni vasi con il flip alzato è sinonimo di non conformità nel confezionamento. Se questo è dovuto al fatto che i tappi non sono a tenuta e quindi entra aria il problema non è da poco poichè in poco tempo il prodotto andrà incontro a degradazione e crescita di muffe (prova e vedere se si verifica questa problematica e portagli il vasetto a far vedere!!!).

La risposta del fornitore mi sembra molto generica, di una certa gravità e superficialità nell'affrontare la questione.

Quindi come suggerito dal collega Alf la cosa migliore è abbandonare questo fornitore per manifesta incapacità professionale.

Sicuramente come dici tu vale sempre la pena fissare un incontro per capire e cercare di risolvere insieme il problema, ma dubito viste le risposte fornite, che si tratti di persone con le quali poter costruire qualcosa!.

Facci sapere novità!

Ciao

Alfredo


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

capsula, fornitore, conserve vegetali, sicurezza, conserve, prodotto, twist off, conservazione, aria, alimentare, confezione, haccp, confezionamento, prodotto alimentare, verifica, legge 30 aprile 1962 n 283, sicuramente, degradazione, non conformita, tmc, professionale, alterazione alimenti, livello, confettura, etichetta, legge, qualita, consumatore, muffa, sterile

Discussioni correlate