Quantitativo Minimo x indicare Ingredienti nel Testo Unico

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Quantitativo Minimo x indicare Ingredienti nel Testo Unico

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Quantitativo Minimo x indicare Ingredienti nel Testo Unico, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buongiorno,

per un panificio-pasticceria vorrei confrontarmi con voi relativamente al seguente argomento: in alcune preparazioni aggiungiamo acido ascorbicoVitamina C ) in concentrazioni minime.

Che voi sappiate, nel Testo Unico Ingredienti deve essere riportato anche questo ingrediente? A vostro avviso il Reg. (CE) n°1169/2011 stabilisce dei quantitativi minimi in termini di percentuale (%) entro i quali inserire l' ingrediente nella lista?

Ringrazio anticipatamente chi vorrà collaborare alla discussione.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Quantitativo Minimo x indicare Ingredienti nel Testo Unico
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

RegUE 1169/2011

Articolo 20 - Omissione dei costituenti di un prodotto alimentare dall’elenco degli ingredienti

Fatto salvo l’articolo 21 |allergeni|, nell’elenco degli ingredienti non è richiesta la menzione dei seguenti costituenti di un alimento:

…omissis,

b) gli additivi e gli enzimi alimentari:

i) la cui presenza in un determinato alimento è dovuta unicamente al fatto che erano contenuti in uno o più ingredienti di tale alimento, conformemente al principio del trasferimento di cui all’articolo 18, paragrafo 1, lettere a) e b), del regolamento (CE) n. 1333/2008, purché non svolgano una funzione tecnologica nel prodotto finito; oppure

ii) che sono utilizzati come coadiuvanti tecnologici;

Il punto i) non si applica in quanto non si tratta di trasferimento da ingredienti, ma di impiego diretto

Resta da definire se è impiegato come antiossidante (additivo), o come coadiuvante tecnologico  (ii).

RegCE 1333/2008

Articolo 3 - Definizioni

…omissis,

2. Ai fini del presente regolamento, si applicano inoltre le seguenti definizioni:

…omissis,

b) per «coadiuvante tecnologico» s’intende ogni sostanza che:

i) non è consumata come un alimento in sé;

ii) è intenzionalmente utilizzata nella trasformazione di materie prime, alimenti o loro ingredienti, per esercitare una determinata funzione tecnologica nella lavorazione o nella trasformazione; e

iii) può dar luogo alla presenza, non intenzionale ma tecnicamente inevitabile, di residui di tale sostanza o di suoi derivati nel prodotto finito, a condizione che questi residui non costituiscano un rischio per la salute e non abbiano effetti tecnologici sul prodotto finito;


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

perfetto, con l'OSA abbiamo deciso che non lo menzioniamo essendo coadiuvante tecnologico che non residua nel prodotto finito.

Grazie, cordialità
 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

ingrediente, alimenti, prodotto, coadiuvante tecnologico, additivi, regolamento ce n 1333 2008, elenco ingredienti, residui, concentrazione, prodotto alimentare, enzima, vitamina c, antiossidanti, operatore settore alimentare, e300, alimentare, materia prima

Discussioni correlate