Istanza di Riconoscimento per Aromi (come semilavorati)

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Istanza di Riconoscimento per Aromi (come semilavorati) --> M6274

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Istanza di Riconoscimento per Aromi (come semilavorati). Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Istanza di Riconoscimento per Aromi (come semilavorati)

L'azienda per cui lavoro produce liquori amari. Molti estratti / aromi vengono prodotti internamente.

Non si effettua vendita di questi prodotti, ma vengono utilizzati come semilavorati per poi essere utilizzati nei liquori.

Recentemente mi sono accorto che a livello regionale (Piemonte) esiste una richiesta da presentare alla Regione.

Questa richiesta si chiama: "Istanza di Riconoscimento, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento (CE) 852/2004 e del DPR 19.11.1997, n. 514, alla produzione, miscelazione, confezionamento, commercio e deposito di additivi alimentari/aromi/enzimi."

Siccome nell'elenco compaiono anche gli aromi, mi sono chiesto se anche la nostra azienda sia tenuta a presentare tale istanza.

Ho cercato tra le varie Leggi, Decreti del Presidente della Repubblica (DPR) e Decreti Bollettino Ufficiale Regionale (BUR), ma non ho trovato le specifiche di chi debba presentare quest'Instanza di Riconoscimneto.

C'è qualcuno che sia in grado di far luce su questo aspetto?

Grazie.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

aroma, semilavorato, additivi, lavoro, miscelazione, legge, livello, alimentare, confezionamento, regolamento ce n 852 2004, enzima

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.