Tracciabilità vini: considerare anche additivi e coadiuvanti

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Tracciabilità vini: considerare anche additivi e coadiuvanti --> M5170

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Tracciabilità vini: considerare anche additivi e coadiuvanti. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Tracciabilità vini: considerare anche additivi e coadiuvanti

Attualmente sono impiegata in un’azienda vinicola e mi sto occupando di aggiornare il manuale di autocontrollo con le nuove normative.

Avrei bisogno, se possibile, di chiarimenti sull’argomento rintracciabilità in riferimento al Reg. (CE) n°178/02, in quanto andando ad effettuare la rintracciabilità, non so se considerare la rintracciabilità anche degli elementi secondari, come additivi e/o coadiuvanti.

Grazie in anticipo



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

rintracciabilita, autocontrollo, additivi coadiuvanti tecnologici, regolamento ce n 178 2002

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.