Adempimenti per imbottigliamento vini da tavola

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Adempimenti per imbottigliamento vini da tavola

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Adempimenti per imbottigliamento vini da tavola, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Salve a tutti,

qualcuno sa dirmi quali sono gli adempimenti per un'azienda che vuole realizzare l'imbottigliamento del proprio vino (vino da tavola)?

Quali sono i riferimenti normativi aggiornati?

Grazie in anticipo a quanti risponderanno.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Adempimenti per imbottigliamento vini da tavola
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao valentinas,

puoi specificare?

azienda agricola? produzione già autorizzata? vendita diretta al consumatore finale? commercializzazione? altro?...

Cordialmente,

trentino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Comunque, la cosa migliore è consultare l'Ufficio periferico delll'Ispettorato Centrale Controllo Qualità e Repressione Frodi (ICQRF) del MinPAF della tua zona:

 
Ho anche trovato questo interessante documento della Regione Sardegna:
 

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao trentino, grazie per i link!

Il documento della Regione Sardegna è molto completo e interessante, ma secondo me non è recentissimo....parla di albo imbottigliatori...ma l'albo imbottigliatori non è stato soppresso (D.Lgs. 08/04/2010 N. 61 "Tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini, in attuazione dell'articolo 15 della legge 7 luglio 2009, n. 88.")??

Comunque si tratta di un'azienda che non ha ancora autorizzazione in quanto nuova, quindi devo partire da zero. So che dovrò fare la dichiarazione inizio attività alla ASL e fare delle comunicazioni a ICQRF, ma vorrei sapere con maggiore precisione come muovermi (devo fare l'iscrizione al registro delle imprese come imbottigliatore? la mia situazione ricade nel D.M. n. 381 del 10 maggio 2010- vini varietali-,? devo assoggettarmi ad un organismo di controllo?)

....insomma le domande sono tante....se qualcuno conosce l'iter da seguire e può darmi qualche dritta ne sarei davvero grata!!

Saluti


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Dovendo partire da zero, non trovi di meglio che accedere direttamente ad ASL e  ICQRF della tua  zona.

Altrimenti corri il rischio di imboccare strade/espletare pratiche che potrebbero risultare non adeguate.

Cordialmente,

trentino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Valentinas, il consiglio di Trentino è assolutamente da seguire. Non si va da nessuna parte senza passare da questi enti.

L'assoggettamento ad un organismo di controllo è obbligatorio solo per i vini DOP, IGP e varietali. Se nel vino non indichi annata e vitigno (vini varietali) non è previsto.

Devi tuttavia rendere conto delle attività compilando appositi registri rilasciati dall'ICQRF (previsti dal regolamento 436/2009).

Saluti

Marco


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

vino, imbottigliamento, controllo, albo professionale, ausl, dop, riferimenti normativi, igp, legge, ente, dichiarazione inizio attivita, qualita, frode, consumatore, lavoro

Discussioni correlate