Preimballaggi globali e individuali: quali indicazioni?

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Preimballaggi globali e individuali: quali indicazioni? --> M4733

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Preimballaggi globali e individuali: quali indicazioni?. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Preimballaggi globali e individuali: quali indicazioni?

Ciao a tutti,

sottopongo due quesiti:

1)

Casi di cui al RegCE 1169/2011, Allegato IX:

3. Quando un preimballaggio è costituito da due o più preimballaggi individuali contenenti la stessa quantità dello stesso prodotto, l’indicazione della quantità netta è data indicando la quantità netta contenuta in ciascun imballaggio individuale e il loro numero totale. Tali indicazioni non sono tuttavia obbligatorie quando il numero totale degli imballaggi individuali può essere chiaramente visto e facilmente contato dall’esterno e quando almeno un’indicazione della quantità netta contenuta in ciascun imballaggio individuale può essere chiaramente vista dall’esterno.

Applicazione: 125 g x 6 pezzi

4. Quando un preimballaggio è costituito da due o più imballaggi individuali che non sono considerati come unità di vendita, l’indicazione della quantità netta è fornita indicando la quantità netta totale e il numero totale degli imballaggi individuali.

Applicazione: 750 g  6 pezzi

Secondo me l’espressione  4. è equivoca: 6 pezzi da 750 g?, oppure 6 pezzi per un totale di 750 g?

Io propongo sempre , in ambedue i casi 3 e 4, l’espressione: 750 g (125 g x 6 pezzi)

Gradito il vostro parere!

2)

Il citato caso 3 è secondo me riferito a preimballaggi globali non destinati al consumatore finale; questi sarà invece destinatario di quelli individuali; questi ultimi devono quindi riportare tutte le indicazioni obbligatorie.

Per  il caso 4 non ho trovato nè nel D.Lgs. 109/1992 , nè nel RegCE 1169/2011, istruzioni su quali indicazioni (obbligatoriamente riportate sul preimballaggio globale (unità di vendita), qualora non  visibili attraverso di esso), devono essere ripetute sui singoli imballaggi individuali.

A buon senso (in quanto, una volta a casa, spesso viene ben presto eliminato l’involucro globale), almeno:

- denominazione di vendita

- tmc

- ingredienti o perlomeno allergeni

- dichiarazione nutrizionale (se già riportata esternamente)

- eventuale % vol.

Oppure sarà sufficiente riportare sui preimballaggi individuali la scritta: le indicazioni di legge sono riportate sull'involucro globale ?

Cosa ne pensate?

Grazie e buon lavoro.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

preimballaggio, imballaggi, quantita netta, prodotto, tmc, consumatore, legge, ingrediente, quantita, decreto legislativo 27 gennaio 1992 n 109, lavoro, nutrizionale

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.