Come indicare la pasta nelle lasagne alla bolognese

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Come indicare la pasta nelle lasagne alla bolognese

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Come indicare la pasta nelle lasagne alla bolognese, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

La mia azienda sta elaborando un piatto di gastronomia per il mercato estero, si tratta di lasagne alla bolognese. 

Ho un dubbio sulla lista ingredienti per quanto riguarda la pasta: poichè è fatta con una miscela di semola di grano duro e farina di grano tenero, quindi ho dei dubbi su quale sia la corretta denominazione.

ho preso come riferimento il DPR 187 - 2001:

- sulla base di questo non posso chiamarla pasta all'uovo data la presenza della farina di grano tenero;

Io la chiamerei "pasta fresca di semola di grano duro e farina di grano tenero"

vedo però che quel tipo di dicitura è prevista solo per la pasta secca, non per la pasta fresca...

voi come fareste?

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Come indicare la pasta nelle lasagne alla bolognese
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

A mio avviso, quanto indicato all'art. 12 (da leggere con attenzione) del citato DPR 187/01, ti svincola dal rispetto degli articoli precedenti, palesemente scritti ad uso e consumo dei produttori italiani.

Direi, quindi, che puoi scegliere la denominazione che meglio descrive il prodotto, tenendo conto, essenzialmente, delle caratteristiche dei mercati esteri cui è destinato.

Ad ulteriore garanzia, dato che devi inviare “preventivamente, a mezzo raccomandata fornita di ricevuta di ritorno indirizzata al Ministero delle politiche agricole e forestali, una comunicazione scritta nella quale siano indicate le merci ed il quantitativo da produrre, i requisiti di difformità dalle norme del presente regolamento, la quantità, il tipo e le caratteristiche delle materie prime e delle sostanze che si intendono utilizzare, la data di inizio della lavorazione e la durata della medesima, nonché il Paese di destinazione finale”, se ci fosse qualcosa che non va, te lo dovrebbero far sapere...

ciao

alf


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie, preciso come sempre!

Fortunatamente comunque la cosa è morta sul nascere...


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

pasta, frumento, farina, pasta fresca, base, pasta uovo, requisiti, elenco ingredienti, prodotto, materia prima, scienze tecnologie alimentari, quantita, miscela, te

Discussioni correlate