Come menzionare amidi ed amidi modificati in etichetta

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Come menzionare amidi ed amidi modificati in etichetta

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Come menzionare amidi ed amidi modificati in etichetta, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Come vanno menzionati in etichetta amidi ed amidi modificati?

Se ho entrambi tra gli ingredienti li menziono separatamente o entrambi con il termine generale di amidi?

sabrina


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Come menzionare amidi ed amidi modificati in etichetta
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Regolamento (UE) n. 1169/11, allegato VII

- parte B:

Definizione della categoria di alimento = Amidi e fecole naturali e amidi e fecole modificati per via fisica o da enzimi
Designazione = "Amido(i)/fecola(e)"

- parte C:

Amidi modificati (L’indicazione di una denominazione specifica o di un numero E non è richiesta )

Quindi: non solo non è necessario indicare denominazione specifica e numero E, ma addirittura puoi dichiararli cumulativamente sotto la voce "amidi".

Personalmente suggerisco, comunque, di dichiararli separatamente (correttezza nei confronti del consumatore) e, soprattutto, di precisare l'origine botanica nel caso l'amido provenga da specie allergene (Reg. 1169, allegato II).

Ciao

alf


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Buongiorno a tutti,

lavoro in un'azienda che produce additivi e sto giusto affrontando questo argomento.

La decisione è stata quella di inserire nell'elenco ingredienti entrambi.

Il Reg. (UE) n. 1169/2011 non menziona gli amidi modificati chimicamente, che in breve, sono quelli che hanno anche un E number, ma sembra faccia riferimento ai soli amidi nativi.

Per la definizione possiamo prendere il Decreto Ministeriale del 3 maggio 1971 in cui all'art. 4 si cita: "gli amidi alimentari modificati mediante procedimenti fisici ed enzimatici... sono assimilati agli amidi nativi" e pertanto senza E number.

Che ne dite?

Grazie,

Lorenza


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

amido modificato, etichetta, amido, elenco ingredienti, alimentare, ingrediente, enzima, alimenti, lavoro, consumatore, additivi

Discussioni correlate