Definizione di Confezionamento Asettico

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Ingegneria Alimentare --> Definizione di Confezionamento Asettico

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Definizione di Confezionamento Asettico, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Nel Confezionamento Asettico l'alimento, già sterile, viene posto in contenitori sterilizzati precedentemente (pre-sterilizzati) in vetro, plastica o multistrato in grado di garantire la sterilità commerciale e la minor variazione delle caratteristiche nel tempo.

Tale tipologia di trattamento fa parte delle tecnologie innovative "delicate" (anche dette "mild technologies") e, attulmente, con il termine Confezionamento Asettico non si intende solo il confezionamento in recipiente sterile ma una vera tecnologia con impianti costituiti da una sezione di sterilizzazione e raffreddamento della matrice alimentare, una sezione di sterilizzazione e raffreddamento del contenitore e un sistema di riempimento e chiusura di quest’ultimo in condizioni asettiche.

Questo metodo ha avuto un importante sviluppo nel trattamento di liquidi (latte), puree, dessert, minestrine pronte, concentrati di pomodoro sterilizzati, attraverso un processo chiamato High Temperature/Short Time (HTST), in cui il prodotto viene riscaldato a temperatura elevata per alcuni secondi.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Definizione di Confezionamento Asettico
provaprovaprovaprovaprova



Parole chiave (versione beta)

confezionamento asettico, sterilizzato, trattamento, sterile, sterilizzazione, temperatura, prodotto, latte, asettico, pomodoro, htst, alimentare, liquido, confezionamento, processo, impianto, sterilita, alimenti, mild technologies

Discussioni correlate