Accesso Esame di Stato TA con laurea magistrale classe LM-70

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Studenti S.T.A. --> Accesso Esame di Stato TA con laurea magistrale classe LM-70

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Accesso Esame di Stato TA con laurea magistrale classe LM-70, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ciao a tutti, mi sono appena iscritta a questo interessante forum. Mi chiamo Patrizia e da poco mi sono laureata in "Sicurezza e Qualità Agroalimentare" presso l'Università della Tuscia. Visto che Viterbo non è sede dell'Esame di Stato per Tecnologo Alimentare, le segreterie non hanno saputo risolvere il mio dubbio.

Sapete dirmi se posso accedere all'esame di stato per Tecnologo Alimentare possedendo una laurea di primo livello in "Biotecnologie industriali-alimentari" (corso di studi di 3 anni) ed una laurea magistrale in "Sicurezza e Qualità Agroalimentare" classe LM-70 (corso di 2 anni).

Spero di avere tante risposte,
un saluto.

Patrizia

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Accesso Esame di Stato TA con laurea magistrale classe LM-70
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Patrizia,

la Legge (Legge 18/01/1994 n.59) prevede che il titolo per accedere all'esame di stato è la laurea magistrale in scienze e tecnologie alimentari, non credo quindi che i tuoi titoli permettano questo, da quanto mi risulta anche chi ha conseguito la laurea triennale in STA non può ancora accedere all'esame.

Ciao!

Alfredo


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao Patrizia e benvenuta, ^__^

provo a dare anch'io il mio piccolo contributo. Tieni presente, comunque, che la cosa migliore da fare in situazioni come questa è prendere contatti direttamente con l'Ordine dei Tecnologi Alimentari della tua Regione d'appartenenza, nel tuo caso specifico l'Ordine dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio.

Inizierei col fare una premessa: nonostante di primo acchito possa sembrare il contrario, il tuo caso non è poi così semplice. Specifico ciò poiché quanto da te riportato contiene una piccola quanto sostanziale inesattezza/omissione: il Corso di Laurea in Sicurezza e Qualità Agroalimentare viene considerato un corso interclasse, ossia afferente alle classi LM-69 e LM-70, come per altro riportato all'interno del sito ufficiale dell'Università della Tuscia.

Ora, se si fosse trattato della sola classe LM-70, non avrei avuto dubbi (...probabilmente non li avresti avuti nemmeno tu e non saremmo stati qui a fare questa piacevole conversazione), tuttavia è proprio la connotazione interclasse che è stata conferita al Corso a far sorgere dubbi. Anche se, devo ammetterlo, propendo per la tesi avvallata dall'amico Alfredo.

Analizzando la Legislazione che disciplina la Professione di Tecnologo Alimentare, possiamo affermare che:

Il titolo di Tecnologo Alimentare, al fine dell'esercizio delle attività di cui all'articolo 2 della Legge 59/1994, spetta a chi abbia conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di Tecnologo Alimentare e sia iscritto all'apposito Albo a norma dell'articolo 27 della summenzionata Legge.

Il conseguimento dell'abilitazione è subordinato al superamento di un Esame di Stato disciplinato con DPR n. 470/1999.

Sono ammessi a sostenere l'Esame di Stato coloro che abbiano conseguito il diploma di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari (ex Scienze delle Preparazioni Alimentari) e, stando al sito Quadro dei titoli italiani (QTI) frutto della collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ed il Centro d'Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche (CIMEA), anche la:

- Laurea Magistrale nella classe LM 70 - Scienze e Tecnologie Alimentari;
- Laurea Specialistica nella classe 78/S - Scienze e Tecnologie Agroalimentari.

Occorrerebbe pertanto capire che ruolo gioca, agli occhi del Ministero, quel "quid" di LM 70 ai fini dell'inquadramento complessivo del Corso di Laurea in Sicurezza e Qualità Agroalimentare.

Spero di cuore che qualche rappresentante del Consiglio dell'Ordine ci fornisca un parere autorevole.

Per ora è tutto e mi raccomando, nel caso avessi novità sulla questione, tienici aggiornati!

Un caro saluto e a presto!

Giulio


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

laurea, esame stato, sicurezza, qualita, legge, ordine tecnologi alimentari, alimentare, esame stato abilitazione professione tecnologo alimentare, frutta, laurea scienze tecnologie alimentari, scienze tecnologie alimentari, legislazione, tecnologo alimentare, abilitazione professione tecnologo alimentare, professione tecnologo alimentare, corso laurea specialistica scienze tecnologie alimentari, livello, albo professionale, laurea magistrale scienze tecnologie alimentari, esame, legge 18 gennaio 1994 n 59, te

Discussioni correlate