Filatura della mozzarella CCP si o no

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Filatura della mozzarella CCP si o no --> M6856

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Filatura della mozzarella CCP si o no. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Filatura della mozzarella CCP si o no

Le osservazioni sono tutte valide ma ci si è allontanati dall'oggetto della domanda: "può essere la filatuta un CCP"? potrei semplicemente dire che se lo considero un processo indiretto di ulteriore sanificazione essenziale per la salubrità del prodotto allora indubbiamente devo controllare tutti i parametri tempo temperatura ed inevitabilmente sono in presenza di un CCP, se invece il semilavorato (cagliata) è già bonidicato a la filatura è semplicemente un processo di lavorazione con parametri "incontrollabili" (Control = Dominio) dall'operatore allora diventa un CP.  Saluti e buona Pasqua a tutti .



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

parametri, processo, critical control point, cagliata, prodotto, tempo temperatura, control point, sanificazione, semilavorato

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.