Outsourcing: stampa imballaggi primari alimenti?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Outsourcing: stampa imballaggi primari alimenti?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Outsourcing: stampa imballaggi primari alimenti?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ciao,

sto sistemando il manuale qualità e sicurezza alimentare dell'azienda per cui lavoro e mi è sorto un dubbio:

la stampa dell'imballaggio primario (la carta in cui avvolgiamo il prodotto con il nostro marchio e con il marchio di alcuni clienti) è un processo in outsourcing visto che non viene fatta direttamente in azienda ma da una tipografia?

Per i prodotti DOP c'è l'approvazione dell'incarto da parte del consorzio (di cui teniamo copia).

Grazie.

Lorenza


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Outsourcing: stampa imballaggi primari alimenti?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Lorenza!!  ^0^

Il problema, a mio avviso, è squisitamente linguistico. Ci piace tanto utilizzare vocaboli anglofoni, così capita di rimanere dubbiosi sul loro corretto utilizzo...

Outsourcing, letteralmente, significa approvvigionamento esterno. Si usa per indicare l'affidamento dello svolgimento di una o più fasi del processo produttivo ad aziende esterne. Pertanto, non vedo per quale ragione non possa essere utilizzato per indicare la stampa dell'imballaggio primario.

Voi cosa ne pensate?
Giulio


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao!

secondo me non è un processo di outsourcing.

Un processo di outsourcing è ad esempio un processo che è affidato all'esterno e che produce un tuo prodotto a tuo marchio: esempio un caseificio che fa fare un formaggio a suo marchio presso un altro caseificio in quanto economicamente non è vantaggioso l'allestimento interno di una nuova linea produttiva.

oltre che la stampa allora sarebbe outsorcing tutto : dagli imballaggi , alle attrezzature, impianti, manutenzione, ecc.

outsorcing : affidamento dello svolgimento di una o più fasi del processo all'esterno, ma per la produzione del prodotto non per tutte le altre cose accessorie in quanto non sono vere e proprie fasi del processo.

così è il mio punto di vista.

saluti. 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
L'Outsourcing o "approvigionamento esterno" con questo termine ci si riferisce alle metodologie messe in atto dalle imprese per esternalizzare alcune fasi del processo produttivo, utilizzando altre imprese (scusate il gioco di parole) per il loro svolgimento.
I processi affidati all’esterno (in outsourcing) con implicazioni sulla sicurezza alimentare devono essere gestiti all’interno del SGSA, esempi di attività affidate in outsourcing è proprio quella del confezionamento ed imballaggio o stampa di etichette.
Anche se nel tuo caso specifico si tratta di una tipografia è necessario e qui mi ripeto garantire la sicurezza igienico-sanitaria dei materiali da imballaggio alimentare che interagiscono con gli alimenti, al fine di consentire alle aziende alimentari di soddisfare pienamente i loro obblighi legali, e con ciò tutelare il Consumatore.

Detto questo io considererei questo un "processo di outsourcing" al mille per mille, senza alcun dubbio.

Fammi sapere!

replyemailprintdownloadaward

Oggetto:
l Outsourcing o approvigionamento esterno con questo termine ci si riferisce alle metodologie messe in atto dalle imprese per esternalizzare alcune fasi del processo produttivo, utilizzando altre imprese (scusate il gioco di parole) per il loro svolgimento.
I processi affidati all’esterno (in outsourcing) con implicazioni sulla sicurezza alimentare devono essere gestiti all’interno del SGSA, esempi di attività affidate in outsourcing è proprio quella del confezionamento ed imballaggio o stampa di etichette.
Anche se nel tuo caso specifico si tratta di una tipografia è necessario e qui mi ripeto garantire la sicurezza igienico-sanitaria dei materiali da imballaggio alimentare che interagiscono con gli alimenti, al fine di consentire alle aziende alimentari di soddisfare pienamente i loro obblighi legali, e con ciò tutelare il Consumatore.

Detto questo io considererei questo un processo di outsourcing al mille per mille, senza alcun dubbio.

Fammi sapere!

Ciao,

sono daccordo con te anche se ho avuto l'audit venerdì e questo punto non è stato considerato.

Mi ha però chiesto la rintacciabilità degli imballaggi primari mediante almeno registro di carico/scarico.

Buona serata.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

ciao Lorenza!

il processo di stampa dell'imballaggio primario non è un processo di outsorcing.

Un processo di outsorcing è ad esempio  l'affidamento del confezionamento del tuo prodotto ad una ditta esterna ( il confezionamento infatti è una fase del tuo processo produttivo).

la stampa non è una fase del tuo processo produttivo , ma è una fase sucessiva al processo di produzione dell'imballaggio ( e quindi è una fase del processo per chi produce il materiale di confezionamento).

saluti.

 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

outsourcing, processo, imballaggi, alimenti, confezionamento, processo produttivo, prodotto, sicurezza prodotti alimentari, caseificio, manuale qualita, approvvigionamento, formaggio, carta, impianto, sgsa, consumatore, te, audit, lavoro, sicurezza igienico sanitaria, etichetta, azienda settore agroalimentare, imballaggi alimentari, prodotto dop

Discussioni correlate