Manuale di autocontrollo cioccolata a latte con nocciole

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Manuale di autocontrollo cioccolata a latte con nocciole

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Manuale di autocontrollo cioccolata a latte con nocciole, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Salve, sono uno studente di Scienze e tecnologie alimentari. Per un progetto universitario insieme ad alcuni miei colleghi dobbiamo stilare un manuale di autocontrollo per un'azienda che produce tavolette di cioccolata a latte con nocciole. Non potendo andare in azienda causa Covid non possiamo interfacciarci con la realtà produttiva, per cui volevo chiedervi se qualcuno di voi avesse qualche esempio di manuale di autocontrollo relativo alla produzione di cioccolata in maniera tale da utilizzarlo come punto di riferimento per fare il nostro manuale di autocontrollo. Vi ringrazio anticipatamente.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Manuale di autocontrollo cioccolata a latte con nocciole
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Caro studente universitario, i manuali di autocontrollo si fanno come illustra il Reg. 852/2004, con uno studio dei rischi pericoli da considerare e quali sono le maniere per governarli senza procurare nocumento ai consumatori. Alcuni rischi sono ineliminabili e va stabilito quale è il livello tollerabile del rischio relativo, anche per soddisfare le richieste del controllo ufficiale e/o del cliente consumatore.

Ha la previlegiata posizione di poter ipotizzarer che tutti i prerequisiti, sempre del Reg. 852/2004. siano stati soddisfatti adeguatamente e non dover quindi almanaccare su come porvi eventuali rimedi.

Il binomio gravità e frequenza dell'accadimento avverso deve essere sempre attentamente vagliato, le fonti sono tante: confronti e giudichi quali scegliere magari apportando le sue correzioni e motivandone la scelta.

Siti sulla tecnologia del cioccolato ce ne sono parecchi, faccia attenzione a come li sceglie e quali sono secondo lei i più autorevoli.

Un piano già fatto, standard , non vale i 100 € che le chiedono alcuni siti di consulenza: lo studio e le conoscenze profuse in un piano HACCP ben fatto sono fuori mercato, ma potrebbero salvare il produttore che le adotta.

In questo periodo il tempo e le occasioni per studiare profiquamente non dovrebbero mancarle.

Buon lavoro.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

autocontrollo, nocciola, latte, rischio, consumatore, regolamento ce n 852 2004, cioccolato, controllo ufficiale, scienze tecnologie alimentari, livello, produzione, consulenza, piano haccp, pericolo, manuali autocontrollo, lavoro

Discussioni correlate