Produzione di pangrattato (per autoconsumo) in ristorante

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Produzione di pangrattato (per autoconsumo) in ristorante --> M8602

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Produzione di pangrattato (per autoconsumo) in ristorante. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Produzione di pangrattato (per autoconsumo) in ristorante

Gentilissimi colleghi buon pomeriggio,

In qualità di consulente, mi è stato posto, da un cliente ristoratore, un quesito che riguarda il pangrattato:

un ristorante può produrre mollica (o pangrattato) dalla triturazione del pane che acquista regolarmente da un panificio?

dal mio punto di vista se utilizza una grattuccia solo per questa operazione e se conserva il pangrattato ottenuto in contenitore chiuso ermeticamente (etichettandolo con data di produzione e data di scadenza), vedo come problema solo il divieto di utilizzare per lo scopo pane che è già stato tagliato e servito al tavolo dei clienti. 

Tenendo conto delle mie considerazioni, la legge vita questa operazione o no? Non riesco a trovare dei riferimenti per questo argomento,

Grazie anticipatamente per l'aiuto 

 



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

pangrattato, pane, produzione, consulente, qualita, data scadenza, ristorante, conserve, legge, ristorazione collettiva

Discussioni correlate (versione beta)








IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.