Mandorla di albicocca: è un allergene?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Mandorla di albicocca: è un allergene?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Mandorla di albicocca: è un allergene?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Pagine: 1 2

Oggetto:

Condivido la linea di Alfiero e no capisco la necessità di ingenerare confusione tanto nel produttore quanto nel consumatore. La Mandorle di Albicocca è un nome improprio utilizzato per commercializzare "Semi di Albicocca" inquanto sappiamo bendissimo per mandorla cosa si intende Il seme del Amygdalus communis L. Il fornitore se cita Mandorle di Albicocca utilizza un termine fuorviante il prodotto da lui venduto è un semplice seme essiccato di albicocca che somiglia alla mandorla ma non è mandorla qui si potrebbe ipotizzare una frode o raggiro (se ci sono i termini, non conosco com'è fornito il prodotto). Ora se utilizziamo Seme di Albicocca tutto diviene più semplice anche se al test ELISA vi sono delle positività in quanto come giustamente detto non rientra nell'allegato II del reg 1169/11, per precauzione il produttore potrà aggiungere, essendo a conoscenza della reazione positiva al test ELISA la dicitura consigliata da Alfiero: Contiene armelline di albicocca (Prunus armeniaca). Saluti Michele


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Mandorla di albicocca: è un allergene?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

L'allegato II riporta precisamente quali sono gli ingredienti allergeni.

Nel punto 8, frutta a guscio si riportano i vari tipi di frutta a guscio considerate allergeni e che si devono dichiarare come tali.

Le armelline non sono mandorle, ma sono semplicemente il nocciolo delle albicocche.

Spesso le aziende sbagliano l'interpretazione del punto 8 e dichiarano come allergeni anche frutta a guscio diversa da quella riportata in tale allegato.

Ad esempio mi è capitato di vedere in grassetto CASTAGNE, PINOLI, e addirittura c'è chi mette in grassetto OLIO DI COCCO (considerando il cocco frutta a guscio....)!

 


replyemailprintdownloadaward

Pagine: 1 2



Parole chiave (versione beta)

mandorla, guscio, albicocca, frutta, allergeni, prodotto, fornitore, consumatore, frode, noce, etichetta, ingrediente, frutta secca, regolamento ue n 1169 2011, amaretto, semi, scheda tecnica, rischio, elenco ingredienti, materia prima, coadiuvante tecnologico, castagna, esame, interpretazione, pinoli, alimenti, audit, certificazione brc ifs, ispettore, pistacchio, contaminazione, bibliografia, ente, alimentare, legge, analisi, controllo, nocciola, olio oliva, il te

Discussioni correlate