Talkin'about Food Forum

Il Food & Beverage in un click!

Versione 001/16

Pagine: [Prima] . . . 0 1 2 3 4 5 [Ultima]

Alzheimer: Diabete di 38 tipo?

(Autore: - Pubblicato il:


Recenti studi, condotti da un gruppo di ricercatori statunitensi, confermerebbero la teoria avanzata dalla dott.ssa Suzanne de la Monte alcuni anni fa, secondo cui ci sarebbe una diretta correlazione tra l'Alzheimer e l'insulino-resistenza a livello del sistema nervoso centrale. Per i dettagli si legga l'articolo: Zhao, W. Q., De Felice, F. G., Fernandez, S., Chen, H., Lambert, M. P., Quon, M. J., Krafft, G. A., Klein, W. L. "Amyloid beta oligomers induce impairment of neuronal insulin receptors" The FASEB Journal

Epicatechina ed attivita' fisica.. Nuovo trend salutistico?

(Autore: - Pubblicato il:


L'abbinamento di una dieta ricca in epicatechina ad una regolare attivita' fisica genererebbe un'effetto sinergico sull'attivita' cognitiva dei mammiferi. In particolare a beneficiarne sarebbe la memoria spaziale. E' quanto emerso dal recente studio di ricercatori californiani: Henriette van Praag, Melanie J. Lucero, Gene W. Yeo, Kimberly Stecker, Neema Heivand, Chunmei Zhao, Ed Yip, Mia Afanador, Hagen Schroeter, John Hammerstone, and Fred H. Gage "Plant-Derived Flavanol (-)Epicatechin Enhances Angiogenesis and Retention of Spatial Memory in Mice" The Journal of Neuroscience

Perchè ricorrere agli idrocolloidi?

(Autore: - Pubblicato il:


Un'ulteriore conferma al contributo degli idrocolloidi nella stabilizzazione degli impasti e nel conseguente incremento delle loro prestazioni. In particolar modo a beneficiarne sarebbe il volume specifico, risultato maggiore rispetto ai campioni non addizionati. Per visionare la versione integrale dell'articolo: J. Dodić, D. Pejin, S. Dodić, S. Popov, J. Mastilović, J. Popov-Raljić, S. Zivanovic "Effects of Hydrophilic Hydrocolloids on Dough and Bread Performance of Samples Made from Frozen Doughs" Journal Food Science

Formazione di acrilammide: tecniche a confronto

(Autore: - Pubblicato il:


Secondo quanto pubblicato da un gruppo di ricercatori della China Agricultural University di Beijing, il trattamento con le micro onde favorirebbe una maggiore formazione di acrilammide, rispetto ai tradizionali metodi di riscaldamento. Per maggiori informazioni fare riferimento direttamete all'articolo: Y. Yuan, F. Chen, G.-H. Zhao, J. Liu, H.-X. Zhang, X.-S. Hu "A Comparative Study of Acrylamide Formation Induced by Microwave and Conventional Heating Methods" Journal of Food Science

Autori del mese

Pubblicità

Pagine: [Prima] . . . 0 1 2 3 4 5 [Ultima]