Talkin'about Food Forum

Il Food & Beverage in un click!

Versione 001/16

Pagine: [Prima] . . . 0 1 2 3 4 5 [Ultima]

Calma!! C'è la camomilla...

(Autore: - Pubblicato il:


Uno studio condotto tra Giappone ed Inghilterra sembrerebbe suggerire che il consumo quotidiano di Matricaria recutita L., meglio nota come camomilla, aiuti a prevenire l'iperglicemia ematica ed alcune complicazioni legate al diabete mellito. Per maggiori dettagli vi invito a prendere visione del seguente articolo: A. Kato, Y. Minoshima, J. Yamamoto, I. Adachi, A. A Watson and R. J. Nash "Protective Effects of Dietary Chamomile Tea on Diabetic Complications" Journal of Agricultural and Food Chemistry

Ladies and Gentlemen, Sir Pistacchio

(Autore: - Pubblicato il:


Un moderato consumo di pistacchi, associato ad una dieta con ridotto apporto di grassi ( e di sale, ndG ), potrebbe ridurre l'insorgenza di malattie cardiovascolari. E' quanto affermato nel seguente articolo: S.K. Gebauer, S.G. West, C.D. Kay, P. Alaupovic, D. Bagshaw and P.M. Kris-Etherton "Effects of pistachios on cardiovascular disease risk factors and potential mechanisms of action: a dose-response study" American Journal of Clinical Nutrition

Drinking water before a meal may help reduce calorie intake

(Autore: - Pubblicato il:


Elderly people trying to eat less may benefit from drinking a large glass of water before meals, suggest two studies from the USA. Scientists from Virginia Polytechnic Institute and State University recruited 50 people to test whether drinking a large glass of water 30 minutes before lunch can reduce caloric intake at lunch. Per saperne di più: http://www.eufic.org/page/it/show/latest-science-news/page/LS/fftid/Drinking-water-before-meal-may-help-reduce-calorie-intake-in-the-elderly/

Lotta all'Alzheimer: delusione Vitamina B

(Autore: - Pubblicato il:


Recenti studi tendono a smentire la teoria secondo cui la somministrazione di vitamina B possa rallentare il declino cognitivo, in soggetti colpiti da morbo di Alzheimer, a seguito della riduzione dei livelli di omocisteina nel sangue. Per i dettagli: P.S. Aisen, L.S. Schneider, M. Sano, R.Diaz-Arrastia, C.H. van Dyck, M.F. Weiner, T. Bottiglieri, S. Jin, K.T. Stokes, R.G. Thomas, L.J. Thal, for the Alzheimer Disease Cooperative Study "High-Dose B Vitamin Supplementation and Cognitive Decline in Alzheimer Disease: A Randomized Controlled Trial" The Journal of the American Medical Association

Fatti di caffeina...

(Autore: - Pubblicato il:


L'abuso di energy drinks tra i giovanissimi, ha portato alla luce un nuovo preoccupante fenomeno. L'elevata concentrazione di caffeina, che in certe bevande raggiunge i 500 mg per bottiglia, (spesso associata ad alcool) puo' portare a veri e propri casi di intossicazione e di dipendenza. Per i dettagli, vi rimandiamo all'articolo originale: Chad J. Reissiga, Eric C. Straina and Roland R. Griffiths "Caffeinated energy drinks-A growing problem" Drug and Alcohol Dependence

Pubblicità

Pagine: [Prima] . . . 0 1 2 3 4 5 [Ultima]