Limite dei solfiti nei succhi di frutta. DM 209

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Limite dei solfiti nei succhi di frutta. DM 209 --> M3388

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Limite dei solfiti nei succhi di frutta. DM 209 . Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Limite dei solfiti nei succhi di frutta. DM 209

Ciao trentino, tento una decodifica.

Il 209/96 si occupa di "additivi alimentari consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari...".

Orbene, possiamo anche ritenere che l'uva (oggetto della solfitazione) sia una "sostanza alimentare". Però mi riesce difficile considerare "additivi alimentari" i solfiti usati in agricoltura, dato che, in quell'ambito, la loro funzione è ben diversa dal "preparare e conservare". E' forse per questa ragione che il 209/96 non ne parla.

Quanto alle frasi del decreto svizzero e della proposta di modifica di cui ho accennato, ripeto che la sostanza mi pare chiara: usate pure i solfiti sull'uva, l'importante è che nel prodotto finito "succo" non ne restino tracce. Come ho detto, in conseguenza di ciò,  scrivere "contiene solfiti" sulle confezioni di succo d'uva risulterebbe inutile. Dato che così non è, a cosa dobbiamo pensare? Ad un eccesso di scrupolo in nome della salute? Ad una non conoscenza delle norme? Ad una disinvoltura dei produttori? (il sottoscritto propende per quest'ultima ipotesi).D'altro canto la quotidianità ci mostra brutture ben peggiori...

ciao

alf

p.s. il fatto che alle ore 17 di domenica ci si trovi a discettare di filosofia legislativa la dice lunga sulle nostre caratteristiche anagrafiche, comunque a me va bene così



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

alimentare, uva, additivi, conservazione, confezione, legislativo, prodotto

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.