Fluido concentrato

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Fluido concentrato

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Fluido concentrato, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Pagine: 1 2

Oggetto:

Su alcuni flaconi di bevande da diluire in etichetta c'è la dicitura "concentrato fluido" o "fluido concentrato". Sono preparati derivanti da succhi miscelati con altri estratti. Qualcuno conosce il riferimento normativo di questi prodotti? Che inquadramento commerciale hanno ? 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Fluido concentrato
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Servirebbe conoscere la denominazione di vendita e l'elenco degli ingredienti.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Nessun riferimento normativo per termini così generici, se scorrispondono a denominazione di vendita.

Penso tuttavia che siano riportati anche altri termini con funzione di reale denominazione di vendita.

La reale natura del prodotto, ai fini della corretta interpretazione delle diciture "concentrato fluido" o "fluido concentrato" (che secondo me sono dei  claims),  è comunque desumibile solo dall'elenco degli ingredienti.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

ad esempio uno è costituito dal 43% si succo conc. di ananas, succo d'ananas ed una serie di estratti di diverse piante,

l'altro succo d'arancia conc., miele, fruttosio, estratti. Il primo è come integratore alimentare il secondo no. Ci sono parecchi prodotti simili che riportano in caratteri ben visibili (3-4 mm) sulla parte anteriore questa scritta (fluido concentrato o concentrato fluido) e non della stessa ditta (quindi non sono marchi).


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ai sensi del D.Lgs 169/2004 e della Circ.MinSalute 05/11/2009, il primo non ha sicuramente le caratteristiche di Integratore.

Le diciture "concentrato fluido" o "fluido concentrato"sono solo dei claims ed i corrisponenti prodotti  necessitano di denominazioni di vendita ben + specifiche, quando non anche di modalità/suggerimenti per ottenere le bevande.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Concordo con trentino: "concentrato fluido" o "fluido concentrato" non hanno alcun significato particolare.

Quali sono le DENOMINAZIONI DI VENDITA?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie. Non conosco la denominazione di vendita. Ho in mano le confezioni: la prima oltre al marchio c'è Fluido concentrato e sotto INTEGRATORE ALIMENTARE, l'altro marchio e sotto Concentrato fluido. Secondo me non sapendo dove inquadrare il prodotto perchè all'interno c'è un'po di tutto si sono inventati una denominazione di vendita. E' possibile? mi sembra che si possa basta non indurre il consumatore in una possibile "inganno". Ho fatto due analisi sui prodotti ed entrambi hanno una concentrazione superiore ai 40 brix quindi possono essere chiamati concentrati e poii sono fluidi. .....(può starci...non ridete).

Per Trentino un chiarimento vorrei avere: gli integratori alimentari non possono derivare da succhi di piante è per questo motivo che non rientra secondo te negli integratori alimentari?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Per la denominazione di vendita,

esempio :

Preparato alimentare fluido concentrato per la preparazione di bevanda di/a base di.....succo/succhi di..e erbe..

da specificare nell'elenco degli ingredienti, non dimenticando l'aspetto Quid

Per la definizione di Integratore:

Circ. MinSalute 05/11/2009:

.................Per quanto concerne gli integratori alimentari, la definizione normativa che ne viene data e' gia' chiaramente indicativa.

La direttiva 2002/46/CE li definisce come «i prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, sia monocomposti che pluricomposti, in forme di dosaggio, vale a dire in forme di commercializzazione quali capsule, pastiglie, compresse, pillole e simili ... destinati ad essere assunti in piccoli quantitativi unitari».

Il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169, esplicitando ulteriormente quanto comunque si evince dalla direttiva 2002/46/CE, fornisce una descrizione ancora piu' esaustiva dei possibili costituenti degli integratori, individuando tra questi «le vitamine e i minerali» o «altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare ma non in via esclusiva aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale».

In definitiva vanno considerati integratori quei prodotti concentrati in sostanze nutritive e fisiologiche che, essendo presentati in «capsule, pastiglie, compresse, pillole e simili ... destinati ad essere assunti in piccoli quantitativi unitari», non hanno un impatto significativo sulla razione alimentare in termini di energia, cioe' di apporto calorico. ..................................


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Sulle scatole dei flaconi entrambi presentano gli ingredienti, analisi nutrizionale, modalità d'uso (da scigliere in acqua) e solo in uno, oltre a quanto detto nelle precedenti, c'è scritto "a base di sostanze vegetali". Grazie.

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Relativamente a Modalità d'uso: da sciogliere in acqua

Non mi sembra informazione sufficiente.

Ritengo adeguata una indicazione del tipo: diluire un volume di prodotto con da  da x a y volumi di acqua, secondo gradimento.


replyemailprintdownloadaward

Pagine: 1 2



Parole chiave (versione beta)

fluido concentrato, fluido, integratori alimentari, integratore, bevande, acqua, elenco ingredienti, prodotto, base, piante, claim, analisi, alimentare, riferimenti normativi, ananas, vitamina, te, capsula, ingrediente, prodotto alimentare, acidi grassi essenziali, etichetta, volume, arance, confezione, legislativo, nutrizionale, sicuramente, concentrazione, dieta, energia, verifica, interpretazione, miele, consumatore

Discussioni correlate