Allegato II 853/04

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Allegato II 853/04 --> M2255

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Allegato II 853/04. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Allegato II 853/04
Vorrei stimolare una riflessione su questo articolo:

ALLEGATO II - REQUISITI CONCERNENTI DIVERSI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE
SEZIONE I: MARCHIATURA D’IDENTIFICAZIONE
[...]
A. APPLICAZIONE DELLA MARCHIATURA D’IDENTIFICAZIONE
[...]
2. Tuttavia, non è necessario applicare un nuovo marchio a un prodotto a meno che ne venga rimosso l’imballaggio e/o il confezionamento oppure esso sia ulteriormente trasformato in un altro stabilimento, nel qual caso il nuovo marchio deve indicare il numero di riconoscimento dello stabilimento in cui hanno luogo tali operazioni.


Ora mettiamoci nell'ipotesi di un Intermediario che acquisti più confezioni all'interno di un imballaggio da un Fornitore per poi rivendere le singole confezioni.

Queste singole confezioni dovranno avere il bollo del Fornitore o dell'Intermediario?

La norma sembra chiara dicendo che l'Intermediario, rimuovendo l'imballo, è tenuto ad apporre il proprio bollo anche se questo non tocca il prodotto finito nè modifica il suo confezionamento.
E se la norma pare abbia un senso, evitando che venga bypassato il manipolatore Intermediario e la relativa responsabilità, assume connotati contraddittori se pensiamo che l'operazione di disimballaggio e vendita può essere effettuata anche da un grossista sprovvisto di "bollo".

Secondo voi la 853 è scritta correttamente o si presta ad interpretazioni diverse ossia, semplificando, che il bollo deve essere dell'operatore che per ultimo tocca il prodotto?


torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

confezione, prodotto, confezionamento, fornitore, imballaggi, requisiti, regolamento ce n 853 2004, numero riconoscimento, grossista

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.