MOCA: Responsabilitą del Ritiro e del Richiamo dal Mercato

TAFF: Talkin“about Food Forum

Sei qui: Packaging Alimentare --> MOCA: Responsabilitą del Ritiro e del Richiamo dal Mercato

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo MOCA: Responsabilitą del Ritiro e del Richiamo dal Mercato, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Gentilissimi,

sono nuovo del Forum e mi piacerebbe chiarire un dubbio relativamente alla differenza tra Ritiro e Richiamo.

A quanto ho capito:

  • il Ritiro viene effettuato dall'Azienda Produttrice quando il Prodotto non è più sotto controllo dell'Azienda Produttrice, ma non ha ancora raggiunto il Consumatore Finale;
  • il Richiamo va effettuato, invece, quando il Prodotto ha già raggiunto l'Utente Finale.

Tuttavia, il mio dubbio riguarda i possibii casi che possono verificarsi. Supponiamo che un'Azienda che produce Imballaggi Destinati al Contatto con gli Alimenti (o, più in generale, Materiali ed Oggetti a Contatto con gli Alimenti - abbreviati in MOCA) si accorga che un Lotto di prodotti (che nel frattempo ha inviato ad un suo Cliente) ha un difetto.

Il mio dubbio è pertanto il seguente:

  • nel caso il Prodotto (ad esempio buste, o quant'altro) sia ancora in possesso del Cliente e non abbia raggiunto il Consumatore Finale, allora effettuerà un Richiamo
  • ma nel caso il Prodotto abbia già raggiunto il Consumatore Finale (ovvero sia stato utilizzato dall'Azienda Cliente ed immesso sul Mercato), a chi spetta effettuare il Richiamo? All'Azienda che ha prodotto l'imballaggio od al Cliente che ha utilizzato l'imballaggio? Nel caso la risposta fosse la seconda, vorrebbe dire che le Aziende che producono Imballaggi a Contatto con gli Alimenti non dovrebbero prediosporre Procedure per il Richiamo dei Prodotti, ma solo procedure di Ritiro.

La mia è una curiosità, per così dire "accademica" e non si riferisce ad un caso reale; tuttavia mi fa capire che mi sfugge qualcosa.

Grazie anticipatamente per la collaborazione e a buon rendere!

 

**** Dichiarazione soggetta ad Editing da parte dello Staff ****

Motivazioni: / Suggerimenti: / Provvedimenti

Entro alcune settimane (tempo stimato necessario per la presa visione e la corretta assimilazione) le presenti note potrebbero essere rimosse.

In caso di richieste di chiarimento, segnalazioni, suggerimenti e/o critiche (purché costruttive) l'utente è invitato a contattare privatamente lo Staff (attraverso la sezione contatti).

Ringraziamo anticipatamente per la comprensione/collaborazione.

Lo Staff di Talkin'about Food Forum

 

**** Versione Pre-editing ****

Argomento (i.e. Topic) in cui è stata aperta la Discussione: Utilizzo del Forum

Oggetto della Discussione: DIFFERENZA TRA RITIRO E RICHIAMO

Testo: 

Gentilissimi, sono nuovo del forum. Volevo chiarire un dubbio sulla differenza tra ritiro e richiamo. A qunto ho capito il ritiro viene effettuato dall' azienda produttrice quando il prodotto non è più sotto controllo dell'azienda produttrice ma non ha ancora raggiunto il consumatore finale. Il richiamo va effettuato quando, invece, il prodotto ha già raggiunto l'utente finale.

Tuttavia il mio dubbio riguarda i possibii casi che possono verificarsi. Supponiamo che un'azienda che produce imballaggi destinati al contatto con gli alimenti si accorga che un lotto di prodotti (che nel frattempo ha inviato ad un suo cliente) ha un difetto. ECCO IL QUESITO:

1) Se il prodotto (es buste o quant'altro) è ancora in possesso del suo cliente e non ha raggiunto il consumatore finale: EFFETTUERA' UN RICHIAMO

2) Ma se il prodotto ha raggiunto il consumatore finale (ovvero è stato utilizzato dal cliente dell'azienda che lo ha poi immesso sul mercato).. a chi spetta effettuare il RICHIAMO? all' azienda che ha prodotto l'imballaggio od al cliente che ha utilizzato l'imballaggio? ... SE la risposta è la seconda vorrebbe dire che le aziende che producono imballaggi a contatto con gli alimenti NON dovrebbero mai prediosporre Procedure per il richiamo dei prodotti, ma solo procedure di ritiro.

La mia è una curiosità, per così dire, "accademica" NON si riferisce ad un caso reale. Tuttavia mi fa capire che "mi sfugge qualcosa".

Grazie anticipatamente per la collaborazione e... a uon rendere!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: MOCA: Responsabilitą del Ritiro e del Richiamo dal Mercato
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Se ho capito bene, secondo la tua seconda interpretazione quindi nessun produttore che vende ad aziende sarebbe tenuto a procedure di richiamo.

Tuttavia non è così, la procedura di richiamo del prodotto da parte del produttore prevede ad esempio di informare il cliente (ad es. il grossista o GDO). Sarà poi il secondo soggetto che provvederà al richiamo effettivo dal mercato informando i suoi clienti (se ad es. una GDO metterà i cartelli nei negozi). Il cerchio comunque si chiuderà quando il prodotto tornerà al produttore e non al secondo soggetto, completando la procedura di richiamo.

I controllori in questo caso andranno dal produttore anche se il prodotto è stato immesso sul mercato da altri (che, come dici tu, hanno solo fatto da tramite vendendo al consumatore finale).

Saluti.

MG


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

prodotto, imballaggi, consumatore, ritiro richiamo prodotto mercato, alimenti, talkin about food forum, controllo, gdo, grossista, interpretazione

Discussioni correlate