DLgs 31/01: Analisi Acque in caso di Acquedotto Comunale

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> DLgs 31/01: Analisi Acque in caso di Acquedotto Comunale

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo DLgs 31/01: Analisi Acque in caso di Acquedotto Comunale, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera a tutti,

avrei bisogno di un chiarimento riguardo le Analisi sulle Acque. Ritenete sia necessario effettuare tali Analisi nel caso un'Attività, come ad esempio un Bar o un Supermercato, utilizzi l'acqua prelevata dall'Acquedotto Comunale ?

Ho letto il Decreto Legislativo n°31 del 02/02/2001 ma non mi è chiaro se questo tipo di Analisi sono quelle a cui si fa riferimento quando si parla di controlli interni.

Grazie in anticipo a chiunque interverrà!


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: DLgs 31/01: Analisi Acque in caso di Acquedotto Comunale
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Da Regione Veneto:

Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n.31, di attuazione della Direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano.

• Linee Guida Regionali per la sorveglianza ed il controllo delle acque destinate al consumo umano.

Omissis …

5.5 Suddivisione controlli

Il numero di prelievi di routine e di verifica del programma annuale verranno distribuiti tra i seguenti punti:

Omissis …

c) Punti di controllo lungo la rete di distribuzione

Trattasi di controlli che possono essere eseguiti lungo i tratti di rete di trasporto, di distribuzione e al rubinetto.

I punti prelievo rappresentativi della qualità dell’acqua distribuita sono costituiti da:

• apposite fontanelle realizzate allo scopo e munite di rubinetto

• appositi rubinetti installati prima del contatore

• serbatoi di accumulo alimentati anche da più fonti di approvvigionamento che immettono direttamente in rete (il punto di prelievo si intende sull'uscita)

• rubinetto degli esercizi, edifici pubblici, collettività, fontane pubbliche o abitazioni private.

Omissis …

La predisposizione dei piani di controllo deve tener conto della qualità dell’acqua distribuita al rubinetto e, nei casi di evidenti o sospetti punti critici, dovrà essere programmato, in contemporanea, o comunque nel più breve tempo possibile, il prelievo sia al rubinetto che al tratto di rete di acqua corrispondente.

Nel caso del prelievo al rubinetto si dovrà tener conto che gli obblighi dell’Ente gestore si esauriscono al punto di consegna (contatore).

Ai fini della vigilanza rispetto all’obbligo del Gestore dell’acquedotto, di cui al D. Lgs. 31/01 art. 5, c.1 lettera a) , l’AULSS può disporre l’installazione di rubinetti posti a monte dei contatori delle utenze ritenute rappresentative della rete.

In modo analogo per le utenze sensibili o private, storicamente censite quali punti di prelievo, l’AULSS può disporre l’installazione di un rubinetto posto a monte dell’impianto di distribuzione interno, da utilizzare per prelievi di riscontro con l’acqua della rete in caso di non conformità.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Da Regione VenetoDeliberazione della Giunta n. 4080 del 22/12/2004.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

analisi acqua, prelievo, acquedotto, acqua, controllo, analisi, legislativo, qualita acqua, impianto, verifica, approvvigionamento, qualita, ente, non conformita, control point

Discussioni correlate