Attività Imbalaggio: Autorizzazione Sanitaria e Piano HACCP?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Attività Imbalaggio: Autorizzazione Sanitaria e Piano HACCP?

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Attività Imbalaggio: Autorizzazione Sanitaria e Piano HACCP?, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera,

è la prima volta che scrivo in questo forum e quindi spero che sarete pazienti e mi farete notare eventuali errori. Ad esempio non ho capito come cercare eventuali discussioni sullo stesso argomento per evitare di risulatare ripetitivo.

Passo subito alle domande:

1) Se decidessi di subappaltare l'attività di confezionamento secondario ad un'altra ditta, questa dovrebbe essere obbligata ad avere normale autorizzazione sanitaria, Piano HACCP, ecc.? Trattandosi infatti di una semplice attività di imballaggio, gli operatori della ditta appaltatrice non verrebbero in contatto con il prodotto alimentare, se non in forma preconfezionata e con il prodotto imballato.

2) La semplice attività di stoccaggio e distribuzione del prodotto richiede autorizzazione sanitaria e Piano HACCP (penso ad esempio ai distributori automatici di alimenti, tanto diffusi nelle città).

Ovviamente i punti 1) e 2) sono collegati visto che la criticità nella manipolazione del cibo preconfezionato dovrebbe riguardare solo lo stoccaggio.

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Attività Imbalaggio: Autorizzazione Sanitaria e Piano HACCP?
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao christian,

una sintesi sull'argomento tratta dal Regolamento (CE) N. 852/2004 del 29 aprile 2004 sull'igiene dei prodotti alimentari:

Articolo 1

Ambito di applicazione

Il presente regolamento si applica a tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti nonché alle esportazioni e fermi restando requisiti più specifici relativi all'igiene degli alimenti.

...

Articolo 5

Analisi dei pericoli e punti critici di controllo

1. Gli operatori del settore alimentare predispongono, attuano e mantengono una o più procedure permanenti, basate sui principi del sistema HACCP.

...

Articolo 6

Controlli ufficiali, registrazione e riconoscimento

2. In particolare, ogni operatore del settore alimentare notifica all'opportuna autorità competente, secondo le modalità prescritte dalla stessa, ciascuno stabilimento posto sotto il suo controllo che esegua una qualsiasi delle fasi di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti ai fini della registrazione del suddetto stabilimento.

...

CAPITOLO III

Requisiti applicabili alle strutture mobili e/o temporanee (quali padiglioni, chioschi di vendita, banchi di vendita autotrasportati), ai locali utilizzati principalmente come abitazione privata ma dove gli alimenti sono regolarmente preparati per essere commercializzati e ai distributori automatici.

Cordiali saluti,

trentino

P.S. Per la rassegna delle discussioni, clicka Mappa del sito nel riquadro "Strumenti" che trovi sul lato sinistro dello schermo. Nel menu a tendina "Modifica" che trovi nella parte alta del tuo Browser (il software con cui navighi internet) clicka su "Trova"; si apre una casella di ricerca testo dove puoi inserire una o più parole chiave. A questo punto, scorri la pagina clickando "Successivo/Precedente" ... ed è fatta.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Per quanto banale fosse la domanda e tutto sommato semplice la risposta, aiuta a chiarire un aspetto di grande importanza e cioè quali sono i requisiti minimi che deve possedere un'azienda alimentare per produrre. Ovverosia quali sono i passi che deve fare un piccolo imprenditore per avviare un'azienda alimentare (se escludiamo ovviamente gli aspetti fiscali):

1) presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) all'Autorità Competente;

2) stesura del Piano HACCP.

La ringrazio molto per il chiarimento.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

piano haccp, autorizzazione sanitaria, alimenti, requisiti, azienda settore agroalimentare, registrazione, controllo, operatore settore alimentare, stoccaggio, prodotto, prodotto alimentare, distributore automatico, preconfezionato, igiene, analisi pericoli, distributore automatico alimenti, certificato, igiene alimenti, regolamento ce n 852 2004, controllo ufficiale, haccp, confezionamento, imballaggi

Discussioni correlate