Cosa fare in caso di variazione forma giuridica societaria

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Cosa fare in caso di variazione forma giuridica societaria

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Cosa fare in caso di variazione forma giuridica societaria, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera  a tutti,

avrei bisogno di una delucidazione riguardo all'autorizzazione sanitaria. Nel caso un azienda cambi la propria ragiona sociale, medesimo nome ma differenza societaria (es. srl, sas, ecc.) è necessario richiedere una nuova autorizzazione sanitaria? e lo stesso può valere per eventuale certificazione biologica o ISO?

Grazie


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Cosa fare in caso di variazione forma giuridica societaria
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

 

Ciao saretta73,  ^__^
 
fermo restando che in queste circostanze sia sempre preferibile fare riferimento alla propria AUSL territoriale di competenza, direi che la prassi sia quella di segnalare qualsiasi variazione (anche quelle apparentemente più banali, come ad esempio una variazione di toponomastica) al fine di ottenere l'aggiornamento della Registrazione ai sensi del Reg. (CE) 852/2004 dell'art.6 - comma 2 - secondo capoverso:
 
Gli operatori del settore alimentare fanno altresì in modo che l'autorità competente disponga costantemente di informazioni aggiornate sugli stabilimenti, notificandole, tra l'altro, qualsivoglia cambiamento significativo di attività nonché ogni chiusura di stabilimenti esistenti.
 
A scanso di equivoci, ti segnalo il link ad un modello adottato dalla AUSL 2 Umbria per situzioni di cambio di ragione sociale (oppure denominazione sociale):
 
Modello comunicazione cambio di ragione sociale
 
Relativamente all'ambito volontario (certificazioni, etc.), ritengo che la situazione non sia poi tanto differente... Una comunicazione all'Ente di Certificazione non guasta di sicuro. ;-)
 
Spero di esserti stato d'aiuto.
 
A presto!
Giulio

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie Giulio

seguirò il tuo consiglio! 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

ausl, autorizzazione sanitaria, certificazione, registrazione, ente certificazione, regolamento ce n 852 2004, operatore settore alimentare, sicuro

Discussioni correlate