NON OBBLIGO di Dichiarazione nutrizionale Allegato V-1169/11

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> NON OBBLIGO di Dichiarazione nutrizionale Allegato V-1169/11

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo NON OBBLIGO di Dichiarazione nutrizionale Allegato V-1169/11, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Ciao a tutti,

sono alle prese con il RegUE 1169/2011 per tradurre in esempi e chiarire dubbi sui casi di non obbligo della Dichiarazione Nutrizionale, descritti ai punti 1, 2 e 9 dell’Allegato V.

Premesse:

- per i prodotti venduti in forma sfusa o preincartata dal dettagliante, vige il non obbligo di Dichiarazione Nutrizionale:

All.V, p.19. gli alimenti, anche confezionati in maniera artigianale, forniti direttamente dal fabbricante di piccole quantità di prodotti al consumatore finale o a strutture locali di vendita al dettaglio che forniscono direttamente al consumatore finale.

- alcune definizioni che il Regolamento mutua dal RegCE 852/2004, i cui termini potrebbero originare difficoltà di interpretazione dell’Allegato.

  • trattamento: qualsiasi azione che provoca una modificazione sostanziale del prodotto iniziale, compresi trattamento termico, affumicatura, salagione, stagionatura, essiccazione, marinatura, estrazione, estrusione o una combinazione di tali procedimenti;
  • prodotti non trasformati: prodotti alimentari non sottoposti a trattamento, compresi prodotti che siano stati divisi, separati, sezionati, affettati, disossati, tritati, scuoiati, frantumati, tagliati, puliti, rifilati, decorticati, macinati, refrigerati, congelati, surgelati o scongelati;
  • prodotti trasformati: prodotti alimentari ottenuti dalla trasformazione di prodotti non trasformati. Tali prodotti possono contenere ingredienti necessari alla loro lavorazione o per conferire loro caratteristiche specifiche.

Avrei individuato i seguenti principali prodotti come esempi di non obbligo, che vi chiedo di voler cortesemente verificare, modificare, integrare:

1) prodotti non trasformati (non sottoposti a trattamento, ndr) che comprendono un solo ingrediente o una sola categoria di ingredienti; (significa quindi anche assenza di additivi? ndr)

  • Non obbligo quindi, per prodotti preconfezionati quali :

Frutta e Ortaggi freschi (anche di IV gamma), Carni fresche / congelate / surgelate, Pesce fresco / congelato / surgelato, Latte intero crudo, Latte microfiltrato, Miele, Farine integrali, anche in miscela categoria per categoria (frutta con frutta, carne con carne,…), tutti in assenza di additivi,…

  • Obbligo per gli stessi prodotti in miscela tra categorie, cotti, pastorizzati, disidratati, UHT, con additivi,…

2) prodotti trasformati (differenti dalla materia d’origine, ma solo come conseguenza di operazioni descritte nella definizione di TRATTAMENTO, ndr.) che sono stati sottoposti unicamente a maturazione e che comprendono un solo ingrediente o una sola categoria di ingredienti; (significa quindi anche assenza di additivi? ndr.)

  • Non obbligo peer prodotti preconfezionati quali:

Legumi, Cereali, Oli, Burro, Grassi e loro miscele categoria per categoria, Pasta, Succhi di frutta anche misti, Farine anche miste, tutti in assenza di additivi;

  • Obbligo per gli stessi prodotti in miscela tra categorie, con additivi,…

9) Aceti di fermentazione e i loro succedanei, compresi quelli i cui soli ingredienti aggiunti sono aromi; non obbligo (si intende in assenza di additivi? ndr)

Dubbio per eventuale obbligo: gli Aceti con immerse parti di piante o frutti (lo sono la maggior parte degli aceti cosiddetti aromatizzati), le piante o frutti immersi si possono considerare aromi?

Vedansi le definizioni di aromi nel RegCE 1334/2008.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: NON OBBLIGO di Dichiarazione nutrizionale Allegato V-1169/11
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Entro nel dettaglio.

Per i seguenti prodotti non trasformati, qualora trattati con additivi, è d’obbligo la dichiarazione nutrizionale?

Voci ricavate dal RegCE 1333/2008:

  • 04.1.1 Ortofrutticoli freschi interi;
  • 04.1.2 Ortofrutticoli sbucciati, tagliati e sminuzzati;
  • 04.1.3 Ortofrutticoli congelati;
  • 06.2.1 Farine (integrali) (ndr);
  • 08.1.1 Carne non trasformata diversa dalle preparazioni di carne definite dal Regolamento (CE) n. 853/2004;
  • 08.1.2 Preparazioni di carni, quali definite dal Regolamento (CE) n. 853/2004;
  • 09.1.1 Pesce non trasformato;
  • 09.1.2 Molluschi e crostacei non trasformati;
  • 10.1 Uova non trasformate.


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

additivi, nutrizionale, carne, ingrediente, frutta, miscela, trattamento, aceto, congelato, aroma, fresco, preconfezionato, regolamento ce n 853 2004, prodotto trasformato, consumatore, surgelati, piante, farina integrale, prodotto alimentare, estrusione, interpretazione, verifica, fermentazione, latte intero, ortaggi, succo frutta, essiccamento, grassi, maturazione, pesce fresco, regolamento ce n 1333 2008, trattamento termico, cereali, farina, iv gamma, molluschi, prodotto, salagione, legumi, pasta, pulito, burro, estrazione, miele, regolamento ce n 852 2004, uova, confezionamento, latte, stagionatura, alimenti, cotto, marinatura, pastorizzato, quantita

Discussioni correlate