Requisiti dei locali per stoccaggio di imballaggi alimentari

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Requisiti dei locali per stoccaggio di imballaggi alimentari

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Requisiti dei locali per stoccaggio di imballaggi alimentari, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Qualcuno saprebbe dirmi se c'é bisogno di autorizzazioni per un deposito di imballaggi vuoti però destinati a contenere prodotti alimentari (esempio: scatolame, involucri di varia natura, ecc) e l'eventuale Normativa di riferimento?

Grazie


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Requisiti dei locali per stoccaggio di imballaggi alimentari
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Reg. CE 852/2004

CAPITOLO X Requisiti applicabili al confezionamento e all'imballaggio di prodotti alimentari

1. I materiali di cui sono composti il confezionamento e l'imballaggio non devono costituire una fonte di contaminazione.

2. I materiali di confezionamento devono essere immagazzinati in modo tale da non essere esposti a un rischio di contaminazione.

3. Le operazioni di confezionamento e di imballaggio devono essere effettuate in modo da evitare la contaminazione dei prodotti. Ove opportuno, in particolare in caso di utilizzo di scatole metalliche e di vasi in vetro, è necessario garantire l'integrità del recipiente e la sua pulizia.

4. I confezionamenti e gli imballaggi riutilizzati per i prodotti alimentari devono essere facili da pulire e, se necessario, da disinfettare.

Non saprei dire se vi è qualcosa di più specifico, ma direi che questo basta e avanza.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie

 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

requisiti, imballaggi, confezionamento, stoccaggio, imballaggi alimentari, prodotto alimentare, contaminazione, pulizie, regolamento ce n 852 2004, fonte contaminazione

Discussioni correlate