Riferimenti legislativi formazione inerente igiene alimenti

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Legislazione Alimentare --> Riferimenti legislativi formazione inerente igiene alimenti --> M4899

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Riferimenti legislativi formazione inerente igiene alimenti. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Riferimenti legislativi formazione inerente igiene alimenti

Per quanto riguarda i riferimenti normativi, li puoi trovare all'interno della stessa delibera (“pacchetto igiene”: es. reg. 852/04, capitolo XII).

Aggiungo che quanto riportato nella delibera ( E’ quindi compito degli operatori del settore alimentare garantire questo requisito individuando, in base alla tipologia di attività svolta, ai processi produttivi adottati, alla tecnologie produttive adottate, all’instabilità sotto il profilo microbiologico del prodotto finito un coerente programma di formazione i cui criteri e le modalità per l’attuazione dello stesso dovranno essere contenuti ed esplicitati nel piano di autocontrollo.) sia completamente condivisibile, né mi risulta che esistano disposizioni di diverso tenore.

L'unico rischio è che qualche fantasioso funzionario si inventi una disposizione tipo quella relativa ai CCP obbligatori (P.S. Quella discussione è rimasta in sospeso...qualcuno doveva riprendere l'argomento: ci sono novità?).

ciao

alf



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

riferimenti normativi, base, piano autocontrollo, operatore settore alimentare, prodotto, pacchetto igiene, processo, critical control point, requisiti, formazione, regolamento ce n 852 2004, microbiologico

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.