Stevia come dolcificante: è veramente vietata la vendita?

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Alimentazione e Nutrizione --> Stevia come dolcificante: è veramente vietata la vendita? --> M4102

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Stevia come dolcificante: è veramente vietata la vendita?. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Stevia come dolcificante: è veramente vietata la vendita?

Mi associo anch'io.

Per commercializzare la stevia (quindi l'additivo E960 glicosidi steviolici) lo stabilimento deve essere riconosciuto e registrato. Il prodotto inoltre deve sottostare a tutti i requisiti circa l'etichettatura del Reg. 1333/2008. In particolare, oltre alle considerazioni di trentino, è obbligatorio riportare nella denominazione di vendita il codice E960.

Purtroppo in rete se ne trovano veramente di tutti i tipi...alla faccia del Reg. 1333/2008

...... L’uso degli additivi alimentari deve essere sicuro, deve rispondere ad una necessità tecnologica e non deve indurre in errore i consumatori e deve presentare un vantaggio per questi ultimi. I casi in cui il consumatore è indotto in errore includono, tra l’altro, la natura, la freschezza, la qualità degli ingredienti impiegati, la genuinità del prodotto oil carattere naturale del processo di produzione o la qualità nutrizionale del prodotto, incluso il suo contenuto di frutta e verdura....



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

prodotto, regolamento ce n 1333 2008, qualita, consumatore, additivi, nutrizionale, alimentare, ingrediente, requisiti, freschezza, frutta, sicuro, processo

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.