Lavori ampliamento azienda BRC e IFS

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Lavori ampliamento azienda BRC e IFS

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Lavori ampliamento azienda BRC e IFS, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:
Ciao a tutti,

sono consulente per un'azienda gia' certificata BRC e IFS che ha appena avviato la costruzione di un nuovo capannone accanto al proprio sito produttivo attuale. Secondo voi come devo aggiornare la documentazione tenendo conto che quando subiremo gli audit BRC e IFS il cantiere sara' attivo?

Io ho pensato:

1. Nuove analisi rischi e adeguamento Autocontrollo HACCP con riferimento ai lavori in corso

2. Valutare di rivedere il "Pest Control"

3. Protezione dalla polvere di cantiere (reti a maglia sottile su quelle attuali)

...

8. Planimetria finale della struttura con:

-rete idrica/fognaria

-rete elettrica

-eventuali impianti (termico/condiz) (rete complanare)

-lay-out macchinari di produzione

e poi farne 1 copia con la data di poco prima dell'inizio lavori, timbro e firma del team HACCP.

Annotare nel verbale di incontro mensile del team HACCP (del mese antecedente l'inizio dei lavori) con la Direzione che dovranno iniziare lavori, che verra' effettuata la nuova analisi dei rischi e che verranno attuate le misure appropriate al caso per proteggere la sede

inserire nell'elenco dei fornitori qualificati (e quindi di fare per ciascuno una scheda fornitore) l'impresa che effettua i lavori, farsi fornire le loro certificazioni (ISO 9001/14001/soa) se le hanno e il Pos e le varie autorizzazioni per l'apertura del cantiere,

inoltre farsi fornire un elenco di attrezzature e macchine che loro stanno utilizzando e dei materiali che usano con le relative schede tecniche (rischi di contaminazioni crociate?!) e un elenco degli operai "autorizzati" all'ingresso in cantiere. Penso che sia il caso di fare un piccolo corso di formazione sulle misure che loro devono attuare per non compromettere l'igiene dell'attuale stabilimento di produzione e comunque fare una formazione ai nostri collaboratori per le misure di igiene straordinaria nel periodo in cui c'e' il cantiere in cui si raccomanda di non entrare nella zona del cantiere e di lavarsi ancora meglio prima di entrare in servizio.

prevedere anche un supplemento di pulizie con le signore che vengono a pulire lo stabilimento (in modo che le pulizie siano almeno raddoppiate)

Secondo Voi va bene così? Cos'altro posso prevedere?
Grazie mille per la consueta gentilezza!!!

replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Lavori ampliamento azienda BRC e IFS
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Non è proprio possibile preparare il nuovo capannone senza interferire con quello attuale e metterli in comunicazione a lavori ultimati o quasi?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

ciao! in realtà è quello che sta accadendo, l'attuale sede ha una grande area antistante e lì stanno effettuando i lavori per il nuovo capannone che dovrebbe essere magazzino e uffici... anche io non ci vedo nulla di strano, ma un collega mi ha fatto notare che in sede di audit bisogna far trovare una serie di evidenze... io ho letto BRC ed IFS e non mi sembra che ci sia scritto nulla del genere (i lavori sono all'esterno dell'attuale zona di produzione) solo che da consulente devo tutelare me e l'azienda... non so se mi spiego!!!!!!!

 

comunque parliamone, un po' di brainstorming mi fa sempre bene! 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

lavoro, ifs, brc, consulente, audit, fornitore, igiene, haccp, pulizie, analisi, formazione, scheda tecnica, planimetria, certificato brc, scienze tecnologie alimentari, contaminazione crociata, magazzino, autocontrollo, certificazione, impianto, pest control

Discussioni correlate