Procedura Gestione e Manutenzione Fabbricatore del Ghiaccio

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Procedura Gestione e Manutenzione Fabbricatore del Ghiaccio

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Procedura Gestione e Manutenzione Fabbricatore del Ghiaccio, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Buonasera a tutti, cari colleghi!

Desidero condividere con voi una piccola questione relativamente alle modalità di gestione di un Fabbricatore del Ghiaccio, posto all'interno di un'attività di ristorazione.

Mi spiego meglio: il Fabbricatore del Ghiaccio in questione, produce ghiaccio che viene utilizzato dal ristoratore per coprire il pesce fresco posto in esposizione (e successivamente cucinato) in una vetrinetta refrigerata.

Mi è stato chiesto di scrivere la Procedura di GestioneManutenzionePulizia e Sanificazione di tale Fabbricatore del Ghiaccio.

Certa di un vostro aiuto, vi ringrazio in anticipo e auguro a tutti un buon lavoro!

Katja


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Procedura Gestione e Manutenzione Fabbricatore del Ghiaccio
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao Katja,

per quanto riguarda la MANUTENZIONE dell'icemaker, puoi richiedere al fornitore che vi ha venduto la macchina che vi informi (è tenuto a farlo) su quali sono gli interventi e le relative frequenze di manutenzione. Quando hai ottenuto queste informazioni puoi crearti una tabella dove indichi il nome del macchinario, il tipo di manutenzione e appunto la frequenza. Il manutentore annoterà, sulla tabella, l'avvenuta manutenzione ogni volta che la svolgerà (in relazione alle frequenze stabilite).

Discorso simile per quanto riguarda la PULIZIA. Bisogna costruire anche qui una tabella riportante le frequenze di pulizia, il nome del detergente e del sanificante utilizzato (di cui bisogna avere le schede tecniche e le schede di sicurezza), il nome dell'operatore che ha svolto la pulizia con una data d'intervento.

Attenzione che i campi che vengono inseriti nella tabella DEVONO essere compilati dal personale preposto.

E' previsto dalla legge che almeno una volta all'anno si effettui un'analisi chimica e microbiologica dell'acqua che viene utilizzata per ottenere il ghiaccio. Inoltre effettuerei dei tamponi su superficie pulita (stabilisci tu la frequenza) per verificare il corretto processo di pulizia (in questo modo lo puoi anche dimostrare agli enti di controllo).

Spero di esserti stato utile.

Saluti


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie mille Sandro. Più che esaustivo!!

A presto.

Katja


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

ghiaccio, pulizie, controllo, sicurezza, acqua, pesce fresco, ente, sanificazione, lavoro, verifica, analisi chimico fisiche microbiologiche, processo, fornitore, scheda tecnica, legge

Discussioni correlate