Piophila casei (mosca del formaggio): condizioni inibenti

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Piophila casei (mosca del formaggio): condizioni inibenti

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Piophila casei (mosca del formaggio): condizioni inibenti, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Vorrei sapere quali sono le condizioni dei locali in termini di luminosità e temperatura nelle quali la piophila casei, non trovandosi a suo agio, non entra oppure abbandona il locale.

Inoltre, sono efficaci gli sterminatori di insetti a luce fredda in un locale di stagionatura dove è presente il formaggio?

Grazie.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Piophila casei (mosca del formaggio): condizioni inibenti
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

A puro titolo di illustrazione del problema, ti segnalo un articolo intitolato Come si formano i vermi nel formaggio? e pubblicato su Almanacco della Scienza il quindicinale a cura dell’Ufficio Stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Cordiali saluti,
trentino


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao fatbronz, l'Ozono sotto forma gassosa, opportunamente utilizzato può risolvere problemi legati ad insetti nelle sale di stagionatura, altresì può abbattere misura considerevole le muffe indesiderate.

Viviana72


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

formaggio, piophila casei, stagionatura, insetto, temperatura, muffa, sale, ozono

Discussioni correlate