Sottovuoto per conservazione alimenti in ristorante

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Qualità e Sicurezza Alimenti --> Sottovuoto per conservazione alimenti in ristorante

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Sottovuoto per conservazione alimenti in ristorante, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Gent.mi, scrivo per avere chiarimenti e pareri riguardo l'utilizzo del sottovuoto come tecnica di conservazione in alcuni ristoranti. Alcuni chef utilizzano un sistema di cottura-conservazione sottovuoto in cui gli alimenti crudi e puliti sono inseriti in un sacchetto plastico specifico dove permangono nelle fasi di cottura, abbattimento rapido, conservazione a temperatura pos o neg e rinvenimento. In questo caso la conservazione sottovuoto è da considerarsi un CCP? e poi per i prodotti conservati in seguito al sottovuoto o abbattuti cosa è necessario riportare in etichetta? le analisi di shelf life sono obbligatorie per tutti i prodotti conservati in seguito a tali procedure o possono andar bene anche dei tempi indicativi? esistono dei regolamenti specifici per tale gestione nei ristoranti? vi ringrazio  in anticipo e cmq complimenti per il sito! buona serata 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Sottovuoto per conservazione alimenti in ristorante
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Ciao:-)

ti consiglio di dare un'occhiata a questo link

http://asr.regione.emilia-romagna.it/wcm/asr/collana_dossier/doss037/link/doss37.pdf

pagina 33 o comunque dove tratta del "sottovuto"; ci sono anche riferimenti al confezionamento e indicazioni etichettatura post trattamento.

Se hai ancora bisogno chiedi pure, una una cortesia in modo da facilitare la ricerca per altri utenti che dovessero incorrere nel tuo stesso quesito, di spiegare come hai risolto.

Grazie, rimango a tua disposizione per ulteriori chiarimenti!

by marco896


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao

non ricordo cosa dice il documento linkato in precedenza, ma, a buon senso, porrei l'attenzione sul fatto che la cottura sotto vuoto viene fatta per "stressare" poco il prodotto e conferire aromi, consistenze, odori che altre tecniche non consentono. Questo implica processi a bassa temperatura. Se così fosse, diventerebbe fondamentale, dal punto di vista igienico sanitario, la conservazione post cottura, in quanto la fase precedente potrebbe non aver eliminato completamente la componente batterica.

Ciao


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

conservazione, ristorante, alimenti, cottura, temperatura, analisi, pulito, etichetta, trattamento, confezionamento, critical control point, shelf life, microbico, vuoto, aroma, processo, igienico sanitario, prodotto

Discussioni correlate