Diventare consulente x monitoraggio infestanti

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Diventare consulente x monitoraggio infestanti --> M2803

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Diventare consulente x monitoraggio infestanti. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Diventare consulente x monitoraggio infestanti

Direi che fai molto bene  a mettere a disposizione la tua professionalità ed esperienza contro gli infestanti delle industrie alimentari.

Sicuramente se sei un entomologo consocerai  quali sono i più diffusi parassiti delle derrate e quali sono le più idonee metodologie di lotta da intraprendere contro di essi. Dovari prima documentarti, (sempre che tu non l'abbia già fatto) sui  "fondamenti dell'HACCP" e la normativa comunitaria in materia di alimenti (anche per quello che concerne la predisposizione dei locali) e da qui porre le basi per la tua attività.

Ti troverai a considerare realtà per realtà, trattandosi di alimenti infatti ti potrai scontrare con l'industria molitoria (in questo caso trattandosi di farine saranno più soggette all'attacco di parassiti di determinati ordini e specie esempio Coleotteri e Lepidotteri) oppure ristoranti, caseifici...

Nelle industrie di prima trasformazione  i parassiti a seconda della tipologia di prodotto da trasformare sono ben conosciuti e localizzati, situazione diversa nel caso dell' industria di seconda trasformazione dove le materie prime affluenti sono molteplici e così anche i diversi infestanti... Ti  consiglio un "approccio "anche con i diversi standard ISO,BRC,IFS i quali affrontano e impongono azioni di monitoraggio specifiche come l'utilizzo di determinate trappole piuttosto che altre ad esempio...

Un valido testo che affronta queste tematiche è i "Parassiti delle derrate di Suss" utile anche a persone esperte di entomologia in quanto prende in esame diverse tematiche con esempi pratici per quanto riguarda le azioni di monitoraggio da intraprendere e le singole attività alimentari specifiche dal molino al caseificio...Nella scelta di una strategia adeguata per la gestione delle infestanti in un sistema HACCP occorre considerare tutti i rischi che sono presenti da parassiti e da tutti coloro che potrebbero potenzialmente essere create dalle strategie di controllo dei parassiti adottate.

Lo stato di parassiti di ogni specie deve essere valutato così come sarà bene esaminare  una strategia di controllo che bilancia i rischi derivanti dall'impiego contro i parassiti e i rischi delle misure stesse di controllo (rapporto costi/benefici dell'azione da intraprendere e danni che potrebbe arrecare alla realtà in cui si sta operando)!



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

controllo, alimentare, alimenti, caseificio, monitoraggio, professionalita, base, prodotto, esame, haccp normativa, ristorante, ifs, scienze tecnologie alimentari, industria molitoria, materia prima, haccp, sicuramente, farina, brc

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.