Tariffa oraria per Tecnologo alla prima esperienza con P.IVA

TAFF: Talkin´about Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Tariffa oraria per Tecnologo alla prima esperienza con P.IVA

Se desideri rilasciare nuove dichiarazioni, scaricare files, rispondere direttamente agli autori delle dichiarazioni presenti all'interno di questa discussione, dal titolo Tariffa oraria per Tecnologo alla prima esperienza con P.IVA, occorre effettuare il login, previa registrazione al Forum. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.

Oggetto:

Salve,

sono una Tecnologa Alimentare alla mia prima esperienza di lavoro autonomo. Avendo una Partita IVA sotto il regime dei minimi, nei precedenti 2 anni sono riuscita a fare esperienza principalmente attraverso Tirocini.

Mi è stata chiesta una tariffa oraria per svolgere un periodo di sperimentazione/consulenza presso un pastificio di piccole-medie dimensioni.

Come posso fare per calcolare tale cifra? Oltretutto, non sapendo nel dettaglio il progetto, in quanto si tratta di sperimentazione e non di ricerca, non so come regolarmi.

Consultando le linee guida dell'OTA Regione Lombardia e Liguria (CAPO II-Art.16) mi sembra spropositato un compenso tra 80 e 120 €/ora per un Professionista alle prime esperienze e poco allettante per il datore di lavoro che comunque ha deciso di rivolgersi ad un giovane del mestiere; fattori questi che mi sento di dover tenere in considerazione.

Permettetemi un' altra domanda: in generale voi Tecnologi già esperti fate fede a quanto stabilito dalle suddette linee guida?

Sperando che qualuno di voi riesca a consigliarmi, vi ringrazio tutti per il sempre piacevole confronto!

Un saluto.


replyemailprintdownloadaward

Oggetto: Tariffa oraria per Tecnologo alla prima esperienza con P.IVA
provaprovaprovaprovaprova

Oggetto:

Salve,

vorrei sollecitare una risposta alla questione che ho esposto. Scusate se insisto, ma ho davvero bisogno di un vostro parere.

Vi ringrazio ancora.

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Dipende dal tipo di lavoro:

- richiede presenza continua per un determinato periodo?

- richiede interventi saltuari?

- può essere concordato un “pacchetto” ad obiettivo?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Aggiungo:

lo puoi svolgere parzialmente / totalmente a / da casa?


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Gentile Trentino, ho provato a contattarti in privato per la questione. Purtroppo le tempistiche si sono dilatate, ma sicuramente una tua opinione mi sarà utile. Il lavoro di sperimentazione potendosi estendere per più anni procederá per obiettivi, richiedendo interventi saltuari, inoltre una parte di ricerca bibliografica sará da svolgere presso istituti, universitá etc. Grazie per l'aiuto!

 

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Ciao buongiorno, bella domanda!

Dicci per esempio quante ore quantifichi per realizzare un obiettivo, magari nei primi sei mesi. Indica quante ore in ufficio, quante esterne e calcola anche il costo degli spostamenti.

Considera che un auditor qualificato non si sposta per meno di 800-1000€ al giorno + costi di spostamento (in macchina tariffe almeno 0.50/km).

Per non "spaventare" l'azienda non mettere molte voci nella tua offerta, proponi un costo €/gg per consulenze in loco, un costo €/gg per consulenze esterne (aggiungi un po' per la trasferta) e io personalmente non metterei un costo orario definito per le giornate di back office (cioè che lavori da casa) quindi considera anche quelle nei costi precedenti.

 


replyemailprintdownloadaward

Oggetto:

Grazie macgala! Mi sembra un buon inizio, almeno così riesco a farmi un quadro più chiaro della situazione.

 


replyemailprintdownloadaward



Parole chiave (versione beta)

tecnologo alimentare, lavoro, consulenza, bibliografia, sicuramente, calcolare, pastificio, professionista

Discussioni correlate