Iter per poter rilasciare Attestati per Alimentaristi

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Iter per poter rilasciare Attestati per Alimentaristi --> M6507

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Iter per poter rilasciare Attestati per Alimentaristi. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Iter per poter rilasciare Attestati per Alimentaristi

Se può esserti utile, io non conosco Regolamenti che obblighino il rilascio degli attestati attraverso un ente paritetico, cosa richiesta invece per gli attestati RSPPRLS a seguito del D.Lgs. 81/2008.

Nella regione Puglia - quella in cui lavoro - una persona qualificata (eh sì... il Regolamento Regionale del 15 maggio 2008, n° 5 parla di persona qualificata) può, mediante incarico da parte del responsabile della ditta alimentare, svolgere corsi di formazione per gli alimentaristi.

E' da premettere che ogni Regione può deliberare in modo autonomo e difforme da un'altra Regione, ispirandosi sempre a quanto richiesto dal Regolamento (CE) 852/2004 riguardo alla formazione.

Essendo l'Italia il Paese delle opportunità, ecco fiorire gli enti paritetici.. Ma ne avremo realmente bisogno?!?

Ciao e fammi sapere!

Tommy



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

ente, regolamento ce n 852 2004, corso formazione, lavoro, formazione, alimentaristi, alimentare

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.