Il Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari

TAFF: TalkinŽabout Food Forum

Sei qui: Professione Tecnologo --> Il Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari --> M430

Attenzione: Stai leggendo una singola dichiarazione, che fa parte di una discussione piu' ampia dal titolo Il Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari. Se desideri partecipare alla discussione è necessario che tu acceda al Forum, previa registrazione. Per maggiori dettagli puoi consultare la F.A.Q.


Oggetto: Il Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari

Ecco il Piano degli Studi del Corso di Laurea quinquennale (cioè "pre-riforma") in S.T.A. presso l'Università di Parma:

1' ANNO:

1'Semestre: Matematica ed Informatica (corso integrato: I modulo: MATEMATICA ore 100; II modulo: INFORMATICA ore 50); Morfologia e Fisiologia Vegetale (ore 100); Chimica Generale ed Inorganica (ore 100); 2'Semestre: Strutture e Funzioni Organismi Animali (ore 100); Fisica (ore 100).

2' ANNO:

1'Semestre: Chimica Organica I (ore 100); Produzioni Vegetali (ore 100); Microbiologia Generale (ore 50); 2'Semestre: Chimica Analitica I (ore 100); Chimica-Fisica (ore 50); Produzioni Animali (ore 100); Statistica (ore 50); Diritto Agrario (ore 50).

3' ANNO:

1'Semestre: Chimica Organica II (ore 100); Fisica-Tecnica e Macchine ed Impianti dell'Industria Alimentare (corso integrato: I modulo: FISICA-TECNICA ore 50; II modulo: MACCHINE ED IMPIANTI DELL'INDUSTRIA ALIMENTARE ore 50); Economia Agroalimentare (ore 100); 2'Semestre: Chimica Analitica II (ore 100); Biochimica (ore 100); Operazioni Unitarie della Tecnologia Alimentare (ore 100); + COLLOQUIO DI LINGUA INGLESE.

4' ANNO:

1'Semestre: Alimentazione e Nutrizione umana ed Igiene (corso integrato: I modulo: ALIMENTAZIONE E NUTRIZIONE UMANA ore 100; II modulo: IGIENE ore 50); Analisi Chimiche, Fisiche e Sensoriali dei Prodotti Alimentari (corso integrato: I modulo: ANALISI CHIMICHE DEGLI ALIMENTI ore 100; II modulo: ANALISI CHIMICHE, FISICHE E SENSORIALI DEI PRODOTTI ALIMENTARI ore 50); 2'Semestre: Microbiologia degli Alimenti e Microbiologia Industriale (corso integrato: I modulo: MICROBIOLOGIA DEGLI ALIMENTI ore 100; II modulo: MICROBIOLOGIA INDUSTRIALE ore 50); Processi della Tecnologia Alimentare e Gestione della Qualità nell'Industria Alimentare (corso integrato: I modulo: PROCESSI DELLA TECNOLOGIA ALIMENTARE ore 50; II modulo: GESTIONE DELLA QUALITA' NELL'INDUSTRIA ALIMENTARE ore 50); Economia e Gestione delle Imprese Industriali (corso integrato: I modulo: ore 50; II modulo: ore 50);

5' ANNO:

1'Semestre: Tenologia del Condizionamento e della Distribuzione dei Prodotti Agroalimentari (ore 50); Difesa degli Alimenti dagli Animali Infestanti (ore 50); CORSO A SCELTA DELLO STUDENTE; CORSO A SCELTA DELLO STUDENTE (questi ultimi due sono da scegliere entro un limitato RANGE di corsi consigliati dal corpo docenti). 2'Semestre: non sono previste lezioni.

Attenzione!!

Colgo l'occasione per chiarire il significato della parola "modulo" che spesso viene impiegata nella stesura dei profili dei corsi di Laurea Italiani. Generalmente, i corsi che presentano dei "moduli" sono in realtà divisi in due o più parti; ognuna di queste parti è un vero e proprio corso a sè stante, tenuto da differenti docenti, con differenti esami, riguardante differenti argomenti... ma che alla fine vengono incorporati in un unico voto sul libretto dello studente. Solitamente, il voto sul libretto rappresenta la media aritmetica dei voti dei singoli moduli facenti parte di quel determinato corso.



torna alla discussione email print download award

Parole chiave (versione beta)

microbiologia, industria alimentare, alimenti, animale, analisi chimico fisiche alimenti, chimica organica, prodotto alimentare, laurea, impianto, igiene, tecnologie alimentari, qualita, alimentazione nutrizione umana, processo, biochimica, condizionamento, operazioni unitarie tecnologia alimentare, range, chimica fisica, esame

Discussioni correlate (versione beta)









IMPORTANTE! Lo Staff di taff.biz non si assume alcuna responsabilità sui contenuti del Forum (discussioni, dichiarazioni, files allegati, e-mails, etc.), in quanto rilasciati autonomamente dagli utenti, che pertanto debbono essere considerati gli unici responsabili delle proprie azioni. Le dichiarazioni rilasciate dagli utenti non sono soggette ad alcuna moderazione; tuttavia lo Staff si riserva il diritto di intervenire eliminando o modificando, qualora lo ritenesse opportuno, i messaggi che, a seguito di controlli saltuari o di segnalazione da parte di altri utenti, venissero giudicati inopportuni per forma e/o contenuti o non rispettanti le regole del Forum.